rotate-mobile
Tavola rotonda

Rotary club, favorire la partecipazione alla programmazione del Pnrr

Il sindaco ff Carmelo Versace ha preso parte all'assise rotariana

Next generetion e pnrr sono stati i temi affrontati durante la tavola rotonda promossa dal Rotary club - Reggio Calabria nord nella Sala Perri di Palazzo Alvaro. Il sindaco metropolitano ff Carmelo Versace aprendo i lavori  ha auspicato "un contributo concreto e deciso, da parte rotariana, rispetto alle linee guida del Pnrr".

"Trovarci insieme e discutere di temi così importanti – ha detto Versace – è un buon inizio per avviare quella sinergia necessaria affinché, dall’ascolto, si possa passare ad una vera e propria fase operativa rispetto, per esempio, al bando in scadenza il prossimo 30 maggio sulla piantumazione di specie vegetali indispensabili a mettere in sicurezza in nostro territorio". Il Rotary, infatti, "storicamente ha rappresentato una realtà che ha provato a cambiare il modo di fare e di pensare in città".

Versace ha ricordato come l’ente sia impegnato anche su un primo bando incentrato sulla rigenerazione urbana: "Il ministero ha riconosciuto la validità di tutti i 28 progetti presentati e che cambieranno il volto di una grossa parte del territorio metropolitano. Questo, insieme a quello della ripiantumazione, è soltanto uno dei tanti avvisi sul Pnrr che sono usciti e che continueranno ad uscire. Per gestirli al meglio, ci siamo dotati di una cabina di regia, per adesso esclusivamente politica, che guarda con forte interesse, e non potrebbe essere altrimenti, alle varie competenze e professionalità presenti nel comprensorio. Politica, infatti, non è sinonimo di onniscienza: serve preparazione su materie specifiche ed il confronto è, dunque, indispensabile. Questo è lo spirito che sta guidando primi passi in un settore molto particolare come il Pnrr, sul quale sarebbe importante lavorare assieme". Dialogo, sinergia e collaborazione, per il sindaco facente funzioni, sono, quindi, "fattori di crescita determinanti da mettere a sistema per i modelli da proporre".

All’introduzione ed ai saluti di Paolo Chirico, presidente del Rotary Reggio nord, sono seguiti gli interventi di Vincenzo Pizzonia, presidente della commissione rotariana di Azione di pubblico interesse, e del professore Francesco Manganaro, ordinario di Diritto amministrativo all’Università Mediterranea.
Proprio Pizzonia ha spiegato che se "le amministrazioni hanno l’obbligo di favorire, regolamentandola, la partecipazione, è nostra responsabilità prodigarci per concorrere a rafforzare la collaborazione partenariale tra cittadini, società civile e i diversi livelli amministrativi, nella consapevolezza comune che è importante ed urgente farlo".

"Una grande opportunità – ha concluso - è offerta dalle linee di indirizzo del Piano strategico della Città Metropolitana, approvate dal consiglio di Palazzo Alvaro nel 2017. Il documento, infatti, ha i connotati per avviare il processo virtuoso di governance che dovrebbe rafforzare il modello democratico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotary club, favorire la partecipazione alla programmazione del Pnrr

ReggioToday è in caricamento