rotate-mobile
La cerimonia / Montebello Ionico

Intitolata a Saline Joniche la prima via ai Maestri del lavoro del dopo pandemia

La cerimonia è stata aperta dagli alunni dell'istituto comprensivo Montebello Ionico - Motta San Giovanni che hanno eseguito l'inno di Mameli

Da oggi Saline Joniche ha una via dedicata ai Maestri del lavoro. L'intitolazione si è tenuta questa mattina in quella che, sino alla scorsa notte, era via Ficarella traversa seconda. 

Alla cerimonia, insieme al sindaco Maria Foti e al baby sindaco di Montebello Ionico, erano presenti il presidente nazionale della Federazione dei Maestri del Lavoro, Elio Giovati, il vice presidente nazionale per il Sud e le Isole Roberto Bauco, il consigliere nazionale e console regionale della Calabria, Francesco Saverio Capria, il console metropolitano Nicola Morabito, nonché autorità civili, militari e religiose e i consoli dei maestri del lavoro delle altre quattro province calabresi: Tommaso Lumare (Crotone), Fiore Laugelli (Catanzaro) Renzo Perri (Cosenza) e Rosario Paolì (Vibo Valentia) e il parroco della chiesa del Santissimo Salvatore di Saline Joniche, Danilo Nocera e l'artista locale Nella Coniglio.

Quella di Saline Joniche è la prima intitolazione di una via ai Maestri del lavoro in Italia nel dopo Covid. Con l’intitolazione di una via ai Maestri del lavoro si vogliono evidenziare ed esaltare i principi di perizia, capacità innovativa, laboriosità, buona condotta morale ed efficienza che sono insiti e alla base di ogni comportamento del Maestro del lavoro.

Principi espressamente riconosciuti da parte del presidente della Repubblica ad alcuni lavoratori che nella giornata del primo maggio, festa internazionale del lavoro, vengono insigniti con la decorazione della “Stella al Merito del Lavoro” e il titolo onorifico di Maestro del lavoro.

Durante la cerimonia si è registrata l'esibizione dell’orchestra dell’istituto comprensivo Montebello Jonico - Motta San Giovanni, guidato dalla dirigente scolastica Margherita Sergi e la premiazione dei migliori lavori degli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo Montebello Jonico - Motta San Giovanni plesso di
Saline Joniche per la partecipazione al concorso "Conosciamo il nostro territorio: attività lavorative, artigianali, industriali - prodotti tipici".

In tutti gli interventi che si sono registrati durante la cerimonia è stata messa in risalto l'importanza dello studio per ottenere un pieno riscatto economico e sociale del territorio.

Intitolazione via Maestri del lavoro Saline Joniche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intitolata a Saline Joniche la prima via ai Maestri del lavoro del dopo pandemia

ReggioToday è in caricamento