menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La piantagione scoperta dai carabinieri

La piantagione scoperta dai carabinieri

Sambuco di Samo, sorpresi a coltivare una maxi piantagione di canapa: arrestati

Le 600 piante, alte 1,20 metri, occultate all’interno di un fondo demaniale e irrigate da un sistema a goccia, previa campionatura, sono state distrutte sul posto dai carabinieri

Sopresi a coltivare una piazzola di canapa indiana, costituita da quasi 600 piante, Domenico Antonio Stilo, di 47 anni, impiegato, pregiudicato, e Giovanni Romeo, 35enne, disoccupato, incensurato, entrambi originari di Africo Nuovo, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Bianco e dai Cacciatori di Vibo.

La piantagione, scoperta mercoledì scorso, dagli uomini dell'Arma, le cui piante presentavano un'altezza media di 1,20 metri, era ben occultata all’interno di un fondo demaniale, in località Sambuco di Samo, e dotata di sistema di irrigazione a goccia.

Gli arrestati, dopo gli adempimenti di rito, sono stati posti agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre le piante, previa campionatura, sono state distrutte sul posto.

'Ndrangheta operazione "Selfie", una distesa di marijuana in Aspromonte: 28 arresti

Benestare, coordinava i figli nello spaccio: arrestata tutta la famiglia

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Stanchezza primaverile? Sintomi e rimedi naturali

Cura della persona

Trattamenti estetici per ciglia: la parola al dermatologo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento