rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
L'anticipazione

Fabio Mollo sul set per raccontare la storia di Luca Trapanese e Alba

A Napoli iniziano le riprese del film sul papà adottivo della bimba con sindrome di Down, ma il regista reggino ha anche in uscita il debutto cinematografico di Casadilego

Un film in anteprima alla Festa del cinema di Roma e un set appena inaugurato a Napoli per raccontare una storia speciale. Il regista reggino Fabio Mollo è in piena attività, con due progetti legati a due personaggi mediatici, sebbene per motivi molto diversi.

A Napoli le riprese del film tratto dalla storia di Luca Trapanese e Alba

Le riprese sono iniziate in questi giorni a Napoli e provincia, dove Mollo dirige l'adattamento cinematografico di "Nata per te", libro autobiografico dove Luca Trapanese racconta la sua vita con la figlia Alba. Single, gay e cattolico praticante, Luca ha adottato Alba, che ha la sindrome di Down ed è stata abbandonata in ospedale appena nata. Prima di avere finalmente un papà, in ventisette giorni di vita, è stata rifiutata da trenta famiglie: il caso di Luca, unico in Italia, ha permesso di scrivere nel 2017 il primo nome nel registro degli affidi a persone singole, prevista dalla legge soltanto per minori con disabilità e mai applicata fino ad allora.

Trapanese, oggi assessore comunale alle politiche sociali a Napoli, è tornato a farsi sentire nelle scorse settimane con un videomessaggio indirizzato a Giorgia Meloni, in cui la invitava a trascorrere una giornata nella sua famiglia omogenitoriale e scoprire tutto l'amore che la pervade. Nel video, diventato virale su Tik Tok, Luca lancia un appiglio alla futura premier sull'assurdità della deroga alla normativa delle adozioni per i disabili, gli unici che possono "accontentarsi" di un solo genitore, mentre gli altri bambini devono averne obbligatoriamente due: un assunto che, nell'uno e nell'altro caso, danneggia solo i minori. 

luca okk-2

Fabio Mollo farà vedere sul grande schermo la vita di Luca e Alba (nella foto) partendo dalla testimonianza nel libro di questo appassionato papà, che dice chiaramente di aver adottato la piccola non per solidarietà ma perché voleva - come tutti i genitori adottivi - avere una famiglia. Il film è prodotto da Bartleby e Cattleya e per scelta di Trapanese i proventi saranno destinati all'associazione "A ruota libera onlus", che si occupa delle persone con disabilità rimaste da sole dopo la morte dei genitori. Dovrebbe uscire al cinema nel 2023.

L'esordio di Casadilego in "My soul summer" al festival di Roma

Mentre "Nata per te" ha appena battuto i primi ciak, è pronto all'uscita nelle sale "My soul summer", dove Fabio Mollo tiene a battesimo l'esordio cinematografico di Casadilego (nella foto), giovanissima cantautrice scoperta da X Factor, talent show che Elisa Coclite (questo il suo vero nome) ha vinto nel 2020.

casadilego-2

Il film arriverà nelle sale con distribuzione di Europictures concentrata in tre giorni, dal 24 al 26 ottobre, ma sarà presentato in anteprima alla Festa del cinema di Roma, che si aprirà il 13 ottobre, nella sezione Alice nella città, rivolta ai giovani. Nel cast ci sono anche Tommaso Ragno, Anna Ferzetti e un cammeo di Lunetta Savino: è la storia della diciassettenne Anita, che si sente sempre fuori posto nel mondo tranne quando suona il pianoforte, e troverà la sua strada dopo l'incontro con il suo idolo musicale. Nel film Casadilego canta dal vivo due brani inediti, che saranno fuori il 14 ottobre per Columbia Records Italy/Sony Music Italy. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Mollo sul set per raccontare la storia di Luca Trapanese e Alba

ReggioToday è in caricamento