rotate-mobile
La novità

"Spinoza" si rinnova con nuovi ingressi, Sorgonà: "Vogliamo dare voce ai giovani"

Si arricchisce la community "fabbrica del futuro" e annuncia un rinnovamento radicale attraverso il rilancio delle attività

Annuncia un rinnovamento radicale Sasha Sorgonà, fondatore di “Spinoza – La fabbrica del futuro” attraverso il rilancio delle attività della più grande community giovanile della città.

 “Inizia adesso la fase della maturità di questo percorso” dichiara Sasha Sorgonà. Una community nata spontaneamente ma con radici solide, che ha saputo dimostrare di poter crescere in modo esponenziale, portando a compimento alcuni progetti concreti come “Reggio ripartiamo”, ai tempi del covid dimostratosi utile a supportare ristoratori e commercianti reggini in un dialogo proficuo con l’amministrazione comunale, la battaglia incessante per “Reggio bandiera blu” che continua ancora oggi ed il dialogo avviato con la Regione con l’allora Presidente f.f. Nino Spirlì per un tavolo programmatico permanente di giovani Calabresi.

I nomi dei volti nuovi di Spinoza: Elisa Bagnato, Luana Corsaro, Nicola Pitasi, Antonio Versace, Danilo Mafrici (rappresentante d’istituto del Piria, avrà delega ai rapporti con le scuole).

“Apriamo adesso un nuovo percorso dedicato a promuovere il radicamento della community, diamo spazio a nuovi ingressi ed un nuovo direttivo allargato per permettere ai giovani di esprimere le proprie idee e contribuire attivamente allo sviluppo urbano, affrontando tematiche cruciali come l’ambiente, l’istruzione, l’occupazione, i diritti civili, il digitale, la salute mentale e l’emigrazione giovanile”, queste le dichiarazioni di Sasha Sorgonà.

Con l’annuncio di nuovi ingressi nella community e le modalità di iscrizione che verranno svelate la prossima settimana, Spinoza si prepara ad accogliere una nuova ondata di giovani pronti a lasciare il segno. 

In attesa del congresso di aprile, che vedrà la presenza di illustri personalità del panorama calabrese, Sorgonà invita tutti a partecipare.

“Viviamo un momento di particolare rilevanza per la nostra comunità. Ogni giovane che si unisce a noi non solo contribuisce con le proprie idee, ma diventa parte di una community vuole fare la differenza”.
Nuovi voli Ryanair, fondi del Pnrr, Ponte sullo Stretto, progetti di sviluppo relativi al porto di Reggio Calabria, museo di Zaha Hadid e tanto altro.

“Reggio Calabria è alle prese con una fase decisiva tra il rilancio, valorizzando appieno le immense potenzialità di cui dispone, e il proseguire con l’attuale trend certamente non positivo”.

“L’impulso   propositivo e l’energia vitale dei giovani possono rappresentare uno dei fattori chiave per affrontare al meglio le sfide che attendono la nostra città, è che tra i principali problemi da risolvere vede il dramma della migrazione giovanile, emorragia da arrestare con ogni strumento possibile”.

“La community Spinoza crede nei giovani e crede in un futuro migliore per Reggio Calabria. La speranza, con un lavoro fatto di attento ascolto e proposte concrete rivolte alle amministrazioni, è chele migliori energie della città possano unirsi a noi e costruirsi un futuro nella loro città”, conclude Sorgonà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spinoza" si rinnova con nuovi ingressi, Sorgonà: "Vogliamo dare voce ai giovani"

ReggioToday è in caricamento