rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Palazzo Alvaro

Sport paralimpico, Metrocity e Cip insieme: rinnovato il protocollo d'intesa

Il delegato allo sport Giovanni Latella ed il presidente Scagliola hanno sottoscritto a Palazzo Alvaro il documento che rilancia la collaborazione tra i due enti

Si rinnova la sinergia tra la Città Metropolitana di Reggio Calabria ed il Comitato italiano paralimpico. E' stato sottoscritto questa mattina a Palazzo Alvaro il rinnovo del protocollo d'intesa tra i due enti, che già tanti risultati ha prodotto dopo la prima firma del 2018, alla presenza del sindaco Giuseppe Falcomatà e del presidente nazionale del Cip Luca Pancalli.

A suggellare la prosecuzione del sodalizio istituzionale, la volontà espressa nero su bianco quest'oggi nella Sala biblioteca Gilda Trisolini con la firma del consigliere delegato allo Sport Giovanni Latella, in rappresentanza del sindaco facente funzione Carmelo Versace, e del presidente regionale del Cip Antonello Scagliola.

Promozione delle pari opportunità e dell'uguaglianza nella pratica sportiva, difesa del diritto allo sport per le persone con disabilità, organizzazione di progetti comuni per lo sviluppo delle attività motoria e sportiva come strumento di emancipazione sociale, di aggregazione e di crescita emotiva e civile di ogni individuo. Queste le linee guida del documento che in questi anni ha prodotto l'organizzazione sinergica di numerose iniziative volte a favorire la diffusione della pratica sportiva paralimpica.

"Un momento molto importante per noi - ha spiegato a margine il presidente del Cip Scagliola - un'ulteriore opportunità di collaborazione che soddisfa la sete di sport di tutto il mondo paralimpico. Il protocollo sancisce ancora una volta la sinergia tra i due nostri enti, sulla scia di quanto già approvato nel 2018 per volontà del sindaco Giuseppe Falcomatà e poi confermato negli anni successivi dai delegati che si sono succeduti, dal consigliere delegato Giovanni Latella e dall'attuale sindaco ff Carmelo Versace. Un percorso virtuoso ed ormai irreversibile che si consolida sempre di più e che guarda ad un cammino di crescita sociale e civile che appartengono alla mission dei nostri enti".

"Attraverso questo protocollo le nostre società e le nostre federazioni sportive potranno aver accesso ad una serie di servizi estremamente importanti forniti dalla Metrocity per l'organizzazione delle tante manifestazioni che vengono spesso promosse sul nostro territorio. Da parte nostra - ha concluso Scagliola - il Cip si impegna a promuovere l'immagine del territorio attraverso l'organizzazione di attività culturali e sociali che possano costituire un veicolo di socialità per le persone con disabilità".

"Siamo davvero contenti di poter rinnovare e rilanciare la collaborazione con il Cip - ha commentato Latella - la Metrocity, per indirizzo espresso del sindaco Falcomatà e del facente funzione Carmelo Versace affianca da sempre il mondo degli sport paralimpici. Il nostro compito, da istituzioni responsabili, è quello di sostenere queste realtà, soprattutto le più piccole e quelle che hanno più valore dal punto di vista sociale, perchè spingono i ragazzi ad uscire di casa e socializzare, ad incontrarsi, a condividere attraverso lo sport difficoltà e momenti di gioia. In questo senso la Città Metropolitana risponde presente alla chiamata del Cip, garantendo pieno supporto per le iniziative di alto valore civico e sociale che insieme intenderemo promuovere per la crescita della nostra comunità, a cominciare dai suoi figli più deboli".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport paralimpico, Metrocity e Cip insieme: rinnovato il protocollo d'intesa

ReggioToday è in caricamento