rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Televisione

Il lancio della serie con Stanley Tucci incuriosisce gli Usa con pillole di Calabria

La Cnn sta creando attesa pubblicando trailer in anteprima della puntata di domenica prossima, girata anche a Reggio e Scilla

"Lovely", "wonderful", "gorgeous", "I love it". E' noto che americani adorino l'immaginario pittoresco evocato dall'Italia, e all'annuncio della Cnn del nuovo ciclo della seconda stagione della serie "Searching for Italy" di Stanley Tucci, che debutterà domenica 9 ottobre con la puntata dedicata alla Calabria, si susseguono commenti entusiastici di attesa. Si tratta del secondo blocco della stagione, che si è scelto di inaugurare con la Calabria e proseguirà con Puglia, Liguria e Sardegna. 

Domenica prossima la serie regalerà una pubblicità formidabile per le località calabresi che appariranno sullo schermo, tra cui Scilla, Reggio, Pentidattilo, Tropea, Serra San Bruno. Dopo il lancio, diffuso anche dalla Film commissione regionale (che ha dato supporto logistico durante le riprese) e sottolineato con orgoglio dal governatore Roberto Occhiuto, in queste ore la Cnn, per cui la serie originale è uno dei programmi di punta, sta solleticando la curiosità degli appassionati di "Searching for Italy" con pillole di quello che vedremo nella puntata calabrese, tra paesaggi mozzafiato e tanto cibo.

In particolare, il candidato all'Oscar Tucci fa vedere il celebre affaccio dei sospiri di Tropea e il mare di Scilla con le caratteristiche barche dei pescatori di Chianalea. Ma per chi non conosce la Calabria sarà sicuramente un claim inconsueto e divertente la visita dell'attore e regista a una caddara reggina dove ci sta cucinando il maiale: nel trailer Tucci, invitato all'assaggio, appare inizialmente restio a mangiare quello che gli viene detto essere lingua e orecchio del suino; ma al primo morso di un panino farcito con le frittole, esclama sorpreso che "it's really delicious", mentre i cuochi gli spiegano che il buon cibo è un elisir di lunga vita.

Nelle immagini in anteprima rilasciate dalla Cnn si vede anche Tucci in una cucina dove, sul piano di lavoro, troneggia un maestoso pescespada. La puntata calabrese ha suscitato gioia anche negli emigrati che dall'America già dalla precedente stagione della serie (vincitrice dell'Emmy award) aspettavano di vedere la loro terra d'origine. Qualcuno, con grande emozione, riconosce gli stessi luoghi visti in fotografie dei nonni e non vede l'ora di conoscerli attraverso la serie, che per la prima volta approda nella nostra regione dopo aver mostrato, nella "Join me in Calabria", consiglia Tucci, la cui famiglia (il padre di Marzi, la mamma di Cittanova) è originaria della regione dove dice di aver voluto tornare sin da quando era bambino. Anche noi domenica la vedremo un po' con occhi diversi, il luogo del cuore in cui, come dice la star, "ti senti sempre accolto e a casa"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lancio della serie con Stanley Tucci incuriosisce gli Usa con pillole di Calabria

ReggioToday è in caricamento