Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Nascondeva tartarughe in uno sgabuzzino, denunciato dai Carabinieri

Il proprietario di un negozio di animali dovrà difendersi dall’accusa di detenzione a scopo di vendita o per fini commerciali senza la prevista documentazione e falso

I Carabinieri con le tartarughe

La prevenzione e il contrasto dei reati ambientali rappresenta un aspetto importante per l’azione di prevenzione e contrasto dell’Arma sul territorio, che avvalendosi anche dell’ apporto specializzato dei Carabinieri Forestali - Cites risulta determinante per le verifiche sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora e difenderle dalla minaccia dello sfruttamento commerciale, che come la distruzione degli habitat naturali, rappresenta una delle principali cause dell'estinzione e rarefazione in natura di numerose specie, animali e vegetali.

Carabinieri tartarughe-3-2In tale quadro, a Gioia Tauro i Carabinieri, con il supporto dei carabinieri forestali di Reggio Calabria, hanno denunciato in stato di libertà per detenzione a scopo di vendita o per fini commerciali senza la prevista documentazione e falso, il proprietario di un negozio di animali, in quanto a seguito di una perquisizione effettuata presso l’esercizio commerciale, hanno rinvenuto tre esemplari maschi di tartarughe testuggini, della specie denominata "Testudo Hermanni", nascoste all’interno di un ripostiglio, oltre che diversa documentazione che verrà sottoposta a una più dettagliata disamina dagli inquirenti. I tre rettili sono stati sequestrati e affidati al Centro di recupero di animali selvatici di Messina.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva tartarughe in uno sgabuzzino, denunciato dai Carabinieri

ReggioToday è in caricamento