Domenica, 14 Luglio 2024
L'iniziativa benefica

Aria di Natale al Gom, tanti regali e sorrisi per i piccoli degenti

Evento nel programma natalizio di Sviprore per portare la festa a tutti con varie iniziative di solidarietà

Un momento speciale di gioia e calore dedicato ai piccoli pazienti del Morelli ha preso vita grazie al primo appuntamento di solidarietà del Natale a Reggio.

Il primo gesto di umanità e solidarietà della rassegna Reggio Christmas City  ha toccato il Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria. E’ tempo di regali e sorrisi per i bambini ricoverati al reparto di oncoematologia pediatrica, entusiasti per i doni ricevuti dalle decine di aziende del territorio metropolitano coinvolte nel progetto Lascia che sia Natale.

“Ringrazio di cuore la Sviprore e la città metropolitana per aver pensato ai nostri piccoli pazienti e par l’attenzione dimostrata al nostro reparto – spiega la dottoressa Rosalba Mandaglio, responsabile di oncoematologia pediatrica del Gom – Sono stati consegnati decine di doni dalle aziende reggine, frutto della generosità dei nostri concittadini. Il nostro obiettivo è quello di umanizzare il reparto e renderlo una seconda casa per i nostri ospiti. Momenti come quello di oggi non fanno che arricchire il percorso di umanizzazione”.

Grazie alla sensibilità di numerosi commercianti sono stati consegnati alla società in house della Metrocity centinaia di regali tra giocattoli, colori, libri, abbigliamento e dolci per arricchire e rendere più felici le giornate dei piccoli pazienti, e non solo in occasione del Natale. Doni e piccoli pensieri portati questa mattina proprio dai dirigenti della Sviprore accompagnati dalle mascotte e dagli elfi del Villaggio di Babbo Natale direttamente ai bambini.

L'animazione per i piccoli degenti

“Inizia dal Morelli il percorso di solidarietà del Natale 2023 – afferma l’amministratore unico Sviprore, dottor Michele Rizzo – Abbiamo trovato piccoli bambini, tutti bellissimi con problemi grandi e abbiamo donato loro dei regalini nella speranza di offrirgli un paio d’ore di serenità. Ringrazio tutti i commercianti e i negozianti che hanno partecipato alla nostra raccolta. E’ arrivato di tutto con grande partecipazione ed entusiasmo, dalle maglie di calcio ai colori, dalle attrezzature sportive alle caramelle”.
Soddisfatta per l’impegno dimostrato dalle istituzioni, anche Luisa Foletti, psicologa del progetto Ail. “Una giornata intensa e da incorniciare - ha detto - che ha portato gioia all’interno dei locali del Gom. Ringraziamo la Città Metropolitana per la sensibilità dimostrata. I bambini hanno trascorso momenti di spensieratezza insieme agli amici dell’associazione Lelefante. E’ bello pensare che la città sia sensibile attraverso segnali concreti di aiuto”.

Felicissime anche le mamme dei piccoli pazienti del reparto di oncoematologia pediatrica. “E’ stato un momento molto toccante – racconta emozionata la mamma di Riccardo – Grazie a tutti coloro che si sono impegnati per regalare un sorriso ai nostri figli in difficoltà. Abbiamo bisogno di allegria, affetto e serenità”.

La solidarietà di Reggio Christmas City toccherà altre realtà virtuose tra visite al carcere minorile, pranzi sociali, iniziative benefiche e tombolate per i più bisognosi. Il prossimo appuntamento del Natale diffuso, domani mercoledì 20 dicembre, sarà presso il carcere minorile di Reggio Calabria per la seconda consegna di doni e sorrisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aria di Natale al Gom, tanti regali e sorrisi per i piccoli degenti
ReggioToday è in caricamento