Lunedì, 15 Luglio 2024
social

Che nostalgia quel lido comunale, spunta anche il post di Sabina Stilo 

Ecco le reazioni social cariche di amarezza

E' tra le presentatrici del Reggio Calabria Film Fest e ritornare nella sua città ha suscitato in lei i ricordi di infanzia davanti a uno dei luoghi simbolo che ormai è solo quasi una struttura fantasma. Stiamo parlando di Sabina Stilo, conduttrice televisiva, conduttrice radiofonica e giornalista che nel rivedere le condizioni in cui versa oggi il lido comunale ha deciso di scrivere un post su Facebook scatenando la reazioni del popolo web tra nostalgia e amarezza.

"Il lido comunale, la terza a destra era la cabina che affittavamo per l’estate. Ma era molto di più, gli amici che si incontrano, i giochi di spiaggia, le cantate con la chitarra, i primi battiti di cuore, la condivisione dei sogni, l’attesa della mamma che staccando dal lavoro avrebbe portato i panini per pranzo e urlare a tutti “sta arrivando mamma si mangia!”, la sensazione di libertà quando andavi a prendere un ghiacciolo al bar sotto il portico con i piedi che bruciavano per il calore del pavimento, mai una volta avere le infradito e altrimenti che libertà sarebbe stata?

Era questo ma molto molto di più e adesso? Che dolore questa decadenza, un  luogo che rappresenta nella sua semplicità la distruzione della memoria di questa meravigliosa città. Sono fortunata perché ho vissuto un’infanzia fatta di piccole cose ma tanto emozionanti e grazie a queste piccole cose ho costruito i miei ricordi. Grazie Reggio", queste le parole cariche di emozione pubblicate dalla conduttrice reggina.

Dopo la pubblicazione del post non sono tardati ad arrivare i numerosi commenti dei reggini: "Speriamo che la nostra amata città torni a splendere, perché ne abbiamo tutto il diritto"; "Hai ragione,anche io da ragazzina frequentavo il lido, altri tempi, tutto funzionava bene, adesso una desolazione, ieri sera passeggiando sul lungomare vedevo, una tristezza!"; E oggi, tutte le volte che vengo a Reggio, la tristezza infinita di vedere quel lido comunale abbandonato a se stesso che fu per ognuno di noi la culla della nostra giovinezza!"; "La nostra bella Reggio è ormai allo sbando, le istituzioni sono assenti e i cittadini appaiono rassegnati. Bisognerebbe svegliarsi da questo torpore e farsi sentire, civilmente ma in tutti i modi possibili. Un abbraccio" e tanto altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che nostalgia quel lido comunale, spunta anche il post di Sabina Stilo 
ReggioToday è in caricamento