menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bernardo Petralia

Bernardo Petralia

Covid e boss scarcerati, il Dap finito nella bufera nelle mani di Bernardo Petralia

Il ministro Alfonso Bonafede ha chiesto al Csm il collocamento fuori ruolo del procuratore generale presso la Corte di Appello di Reggio Calabria per sostituire il dimissionario Francesco Basentini

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha chiesto al Csm il collocamento fuori ruolo del procuratore generale presso la Corte di Appello di Reggio Calabria, Bernardo Petralia, e la sua destinazione a capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, dopo la formalizzazione delle dimissioni di Francesco Basentini, come effetto diretto delle polemiche scatenatesi dopo le diverse scarcerazioni di boss della criminalità organizzata.

Soddisfatti i Cinque stelle

La decisione ha, già, raccolto i primi commenti. I membri del Movimento Cinque stelle in commissione Giustizia al Senato hanno detto:  "La nomina di un nuovo capo del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria da parte del ministro della giustizia è una buona notizia. Al dottor Dino Petralia, già procuratore a Reggio Calabria, vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro”. 

In prima linea contro le mafie

"Siamo certi - hanno proseguito - che la sua azione, congiuntamente a quella del nuovo vice capo Tartaglia, saprà dare nuovo impulso alle importanti azioni che il dipartimento è chiamato a svolgere soprattutto in un periodo delicato come questo. Tanto Petralia quanto Tartaglia hanno sin qui svolto il proprio lavoro di magistrato in prima linea contro le mafie e la criminalità organizzata, e siamo certi che la loro attività sarà altrettanto proficua per il dipartimento”.

Grasso: "Serio e competente"

Per Pietro Grasso, ex Procuratore nazionale antimafia e senatore di Leu, ha detto: "Conosco da anni Dino Petralia, la sua serietà e competenza. Se il Csm ne confermasse la nomina a capo #Dap proposta dal ministro Bonafede sarebbe un'ottima notizia. Lui e il vice Tartaglia sapranno affrontare con rigore e nel rispetto dei diritti il delicato tema delle carceri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento