Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

La consigliera Martino audita in commissione pari opportunità

Si è discusso della mozione tesa ad affermare l'equità delle misure a sostegno del lavoro nelle priorità del Recovery Fund e quindi il miglioramento dell'indice di occupazione femminile nel comune di Reggio Calabria

L'VIII Commissione pari opportunità,  pace, diritti umani, relazioni internazionali e immigrazione del comune di Reggio Calabria, ha audito la consigliera comunale Angela Martino prima firmataria della mozione tesa ad affermare l'equità delle misure a sostegno del lavoro nelle priorità del Recovery Fund e quindi il miglioramento dell'indice di occupazione femminile nel comune di Reggio Calabria. "Sappiamo quanto le donne abbiano  pagato un prezzo altissimo in questo periodo di pandemia-afferma Lucia Anita Nucera presidente Commissione- perdendo il posto di lavoro.

Come assessore alle politiche sociali, già nel 2019 avevo costituito l'Osservatorio comunale per le pari opportunità, l’inclusione sociale contro ogni forma di discriminazione  con l'intento di avviare azioni virtuose a sostegno delle donne coinvolgendo anche tutte le associazioni del territorio impegnate proprio ad incentivare il lavoro femminile. Ma, penso anche al mese di genere con cui abbiamo promosso la questione femminile coinvolgendo diverse donne con le loro storie.

Purtroppo -continua la presidente - il Covid ha bloccato tante attività, ma spero che al più presto l'Osservatorio e gli altri strumenti, riprendano il loro iter anche attingendo alle misure che stiamo approvando. Intanto, il prossimo lunedì, 19 luglio audiremo Pina Picerno parlamentare europea del PD e membro della commissione europea sul Recovery Fund. Con lei -conclude Nucera- parleremo delle problematiche legate al lavoro femminile e degli interventi previsti dall'Unione a sostegno degli Stati membri".

Ad illustrare la mozione è stata la consigliera Angela Martino: "La mozione si inserisce in un ragionamento concentrico che stiamo facendo sulle politiche di genere. È significativo iniziare proprio oggi la discussione, visto che a Roma  il G20 porra'  al centro  la problematica delle donne ai diversi Paesi. È importante essere pronti come amministrazione, per la gestione dei finanziamenti e delle risorse affinché ci sia un' attenzione particolare per le politiche di genere.

Questo problema -continua la consigliera-può diventare una risorsa sul piano sociale, ma va risolto con interventi mirati. La mozione  è tesa a fare il punto sulle infrastrutture sociali  che riguardano soprattutto la popolazione femminile, in particolare il lavoro non retribuito, e sul loro potenziamento.

Credo che l'amministrazione comunale  debba portare avanti un discorso globale, attraverso tutti gli strumenti a disposizione e  in attesa delle risorse. Questi strumenti -conclude Angela Martino-mirano all' emancipazione delle donne dal punto di vista economico ed a contrastare la violenza di genere. In questa direzione, l'Osservatorio è uno strumento importante che spero si riunisca in futuro con maggiore intensità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La consigliera Martino audita in commissione pari opportunità

ReggioToday è in caricamento