Carmela Costarella lascia l’incarico di Garante comunale delle persone con disabilità

L’addio fra le polemiche: “Ho lasciato in tempi non sospetti prima che la vana polemica politica occupasse le cronache giornalistiche”

Carmela Costarella (foto Facebook)

Carmela Costarella ha lasciato, alla fine dello scorso mese di dicembre, il suo incarico di Garante delle persone con disabilità del comune di Reggio Calabria. Lo ha reso noto attraverso un comunicato nel quale si legge: "In riferimento alle note di stampa relative all’incarico di Garante delle persone con disabilità, la sottoscritta Carmela Costarella, fa presente che in data 31 dicembre 2020, in tempi non sospetti e prima che la vana polemica politica occupasse le cronache giornalistiche, ha presentato le dimissioni dall’incarico di cui sopra".

"La stessa - si legge ancora - ha ritenuto necessario ed opportuno continuare tale servizio fino alla data del 31 dicembre per poter portare a termine le attività già avviate di tutela e salvaguardia dei diritti delle persone con disabilità".

"Onorata - si legge infine - di aver potuto prestare servizio per la cittadinanza, ringrazia l’amministrazione per l’opportunità offertale nei confronti delle persone disabili e delle loro famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • Controlli anti Coronavirus, 30 persone in un bar del centro: attività chiusa e sei multe

Torna su
ReggioToday è in caricamento