Lunedì, 15 Luglio 2024
La precisazione

Ztl sul corso Garibaldi, Martino precisa: "Polemiche infondate"

Sulla zona a traffico limitato l'assessora alle attività produttive ribadisce: "Esiste da oltre un decennio". L'amministrazione ha deciso "di dotarsi di un metodo nuovo e più efficace"

In merito alle polemiche infondate, rinvenibili in alcuni articoli di stampa e contenuti social, che stanno procurando allarme fra i titolari degli esercizi commerciali del corso Garibaldi, Angela Martino, assessora alle attività produttive, in una nota precisa: 

"La Ztl sul corso Garibaldi esiste da oltre un decennio. La giunta comunale ha istituito, al momento solo su parte di esso, il controllo coi varchi elettronici della Ztl, come avviene in gran parte delle città del Paese, non andando a modificare null'altro: né chiudendo traverse, né intaccando la possibilità di parcheggiare lungo le traverse del corso".  

"L'amministrazione - continua Martino - ha deciso di dotarsi di un metodo nuovo e più efficace per registrare eventuali infrazioni proprio per garantire il rispetto della Ztl già in essere da lungo tempo, a favore sia degli esercizi commerciali che dei cittadini che desiderano passeggiare sul corso Garibaldi. 

La camera di commercio e le categorie datoriali sono state formalmente invitate ad esprimere una opinione sulla possibilità di consentire l'accesso libero alla Ztl oltre che dalle ore 6 alle ore 10, come già attualmente previsto, per ulteriori 60 minuti anche durante le ore pomeridiane. Tutto ciò a dimostrazione della sensibilità che l'amministrazione ha nei riguardi  delle attività commerciali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl sul corso Garibaldi, Martino precisa: "Polemiche infondate"
ReggioToday è in caricamento