Lunedì, 15 Luglio 2024
La decisione

Dda, il plenum del Csm conferma Bombardieri procuratore di Reggio

La nomina era stata annullata due volte dal Consiglio di Stato

Giovanni Bombardieri è ancora una volta la scelta del plenum del Consiglio superiore della magistratura, dopo l'ok ricevuto anche dalla Commissione, per la Dda di Reggio Calabria. La nomina era stata annullata per due volte dal Consiglio di Stato.  Questa volta - come riporta l'Ansa - il magistrato ha ottenuto 20 voti contro i 7 andati a Raffaele Seccia, ex procuratore di Lucera, in provincia di Foggia, ora sostituto procuratore generale in Cassazione, il cui ricorso aveva dato origine alla pronuncia di Palazzo Spada.

Prosegue dunque il braccio di ferro del Csm con l'organo massimo della giustizia amministrativa, che aveva posto nel nulla le due delibere precedenti ritenendole carenti dal punto di vista delle motivazioni.

In particolare il Consiglio di Stato aveva contestato al Csm di aver fatto prevalere Bombardieri sul suo concorrente per il solo fatto della maggiore conoscenza del fenomeno criminale 'ndranghetista, senza peraltro considerare la mancanza di esperienze direttive nel suo curriculum, a differenza di Seccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dda, il plenum del Csm conferma Bombardieri procuratore di Reggio
ReggioToday è in caricamento