rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Bianco

Emergenza sbarchi, smaltite le imbarcazioni utilizzate dai migranti

L'agenzia delle dogane ha rimosso i natanti rimasti sulle spiagge di Bianco e Brancaleone

I funzionari della direzione territoriale della Calabria, U.D. Reggio Calabria dell’Agenzia delle accise, dogane e monopoli, hanno provveduto in questi giorni allo smaltimento - dopo l’affidamento da parte dell’autorità giudiziaria - di alcune imbarcazioni utilizzate dai migranti e rinvenute nelle spiagge di Bianco e Brancaleone.

Si tratta della fase esecutiva di una delle tante gare avviate da Adm Calabria in questi mesi per fronteggiare le conseguenze dell’emergenza sbarchi, esplosa nel territorio calabrese sin dalla scorsa estate.

La rimozione dei natanti che deturpavano l’ambiente, oltre a costituire una minaccia alla sicurezza dei cittadini, consente di ripristinare condizioni di agibilità in uno dei più bei tratti della costa jonica reggina.

Adm è in prima linea nelle attività poste in essere a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza sbarchi, smaltite le imbarcazioni utilizzate dai migranti

ReggioToday è in caricamento