Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Referendum eutanasia, in Calabria raccolte 20mila firme

"Questo traguardo è un merito condiviso di tutti" sostiene il coordinatore calabrese Giuseppe Di Bella

La campagna referendaria per l'eutanasia legale è andata bene e già ha raggiunto l'obiettivo nazionale: 500mila firme. Adesso però la raccolta firme prosegue con ancora maggiore forza, con l’obiettivo di raccogliere almeno 750.000 firme entro il 30 settembre in modo da mettere in sicurezza il risultato da ogni possibilità di errori nella raccolta, ritardi della Pubblica amministrazione e difficoltà nelle operazioni di rientro dei moduli.

Anche in Calabria la raccolta firme è andata bene e c'è soddisfazione. "Quando abbiamo iniziato - afferma Giuseppe Di Bella coordinatore Referendum Eutanasia Legale Calabria - la nostra campagna di raccolta firme molti si erano detti scettici rispetto le reali possibilità di riuscita, noi stessi temevamo di poter non essere capiti o di scontrarci con un muro di indifferenza… quanto ci sbagliavamo!

Oggi sono oltre 20.000 le firme raccolte in Calabria per il Referendum Eutanasia Legale e oltre 500.000 a livello nazionale. Questo traguardo è un merito condiviso di tutti e tutte gli attivisti e i firmatari ed è la dimostrazione tangibile che gli italiani vogliono poter scegliere autonomamente della propria vita. Dall’inizio alla fine".

Per essere tutti #liberifinoallafine

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum eutanasia, in Calabria raccolte 20mila firme

ReggioToday è in caricamento