Cronaca

Brogli elettorali, Carmelo Giustra lascia gli arresti domiciliari e ritrova la libertà

Il gip Stefania Rachele ha accolto la richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica, il presidente di seggio era stato arrestato insieme all'ex consigliere comunale Antonino Castorina e, subito dopo l'arresto, aveva scelto di collaborare con i magistrati

Il palazzo di giustizia

Carmelo Giustra, il presidente di seggio arrrestato nell'ambito dell'inchiesta sui brogli elettorali alle comunali dello scorso autunno, ha lasciato gli arresti domicilari. Su richiesta della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, infatti, il gip Stefania Rachele ha assunto la decisione di rimetterlo in libertà.

Giustra Carmelo-2Giustra era finito ai domiciliari assieme al consigliere comunale Antonino Castorina del Pd. Subito dopo l’arresto, l’indagato ha reso dichiarazioni al procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e ai pm Paolo Petrolo e Nunzio De Salvo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brogli elettorali, Carmelo Giustra lascia gli arresti domiciliari e ritrova la libertà

ReggioToday è in caricamento