rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
La commemorazione / Locri

Locri ricorda Fortugno, Palmenta: "Occorre lavorare insieme per contrastare la criminalità"

Anche Palazzo San Giorgio presente alla giornata commemorativa in memoria del vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria ucciso dalla 'ndrangheta nel 2005

L’assessora comunale alla legalità, Giuggi Palmenta, ha partecipato a Locri all'annuale cerimonia in ricordo di Francesco Fortugno, vicepresidente del Consiglio regionale, assassinato dalla 'ndrangheta il 16 ottobre del 2005.

"L'esercizio della memoria, sia pur doveroso e irrinunciabile, da solo non basta. Serve continuare a lavorare insieme, ognuno per la propria parte perseguendo il fine ultimo che coincide con ciò che è buono, vero, giusto e bello, contro la criminalità e per l'affermazione dei principi di legalità, legalità che deve essere praticata quotidianamente, come stile di vita".

Queste le parole dell’assessora pronunciate a margine della commemorazione in ricordo di Franco Fortugno che, come ogni anno, vede protagonista la comunità di Locri.

"A diciotto anni da quell'efferato omicidio - ha poi aggiunto il rappresentante di Palazzo San Giorgio - è ancora necessario svolgere un attento e profondo lavoro educativo e formativo nei confronti delle giovani generazioni della nostra terra, affinché comprendano l'importanza della cultura del lavoro e del rispetto delle regole quali unici strumenti in grado di garantire loro un futuro di benessere".

"Per questo - ha poi concluso Palmenta - è fondamentale essere qui oggi, a testimoniare l'impegno delle istituzioni del territorio per la piena affermazione dei principi di democrazia, libertà e soprattutto per sostenere il processo di affrancamento da ogni forma di malaffare. Reggio Calabria continuerà ad affiancare la famiglia Fortugno, in particolare l'onorevole Maria Grazia Laganà, i suoi figli e l'intera comunità locrese in questo percorso di riscatto che, ne sono certa, questo territorio riuscirà a portare a compimento".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locri ricorda Fortugno, Palmenta: "Occorre lavorare insieme per contrastare la criminalità"

ReggioToday è in caricamento