menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi a tagliare e trafugare legna nel Parco nazionale d'Aspromonte: due denunce

I due uomini sono stati "pizzicati" dai carabinieri forestali in località “Passo di Cancelo”, del Comune di Molochio. La legna e la motosega sono state sequestrate. Sanzionati anche per aver violato le norme anti Covid

Erano intenti a tagliare e depezzare legna di faggio, in località “Passo di Cancelo”, del Comune di Molochio, riserva integrale all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte quando sono stati sorpresi dai carabinieri, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio.

Gli uomini dell'Arma della stazione Parco di San Giorgio Morgeto hanno denunciato in stato di libertà G.G., 34enne autotrasportatore, originario di Locri e residente a Bovalino e G.M., 75enne originario di Platì e residente a Bovalino, entrambi gravati da pregiudizi di polizia.

I carabinieri dopo aver posto sotto sequestro la legna già tagliata e la motosega, rinvenuta al momento dell’accertamento, hanno contestato ai due uomini il reato di danneggiamento di piante ed introduzione di mezzi non consentiti dalla legge quadro sulle aree naturali protette; gli stessi sono stati anche sanzionati in ossequio alle misure urgenti da adottare in materia di contenimento e gestione dell’emergenza pandemica da Covid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento