rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Direzione distrettuale antimafia

L'ex primula rossa Messina Denaro indagato anche per l'omicidio del giudice Scopelliti

L'inchiesta è stata riaperta grazie alle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Maurizio Avola

Le mani dell'ex primula rossa Matteo Messina Denaro, arrestato stamattina a Palermo, sarebbero sporche anche dell'omicidio del giudice Scopelliti, ucciso il 9 agosto del 1991 in località Piale di Villa San Giovanni mentre faceva rientro a Campo Calabro.

Il boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro è indagato, insieme ad altri sedici tra boss e affiliati a cosche mafiose siciliane e calabresi, anche dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria. Il procuratore Giovanni Bombardieri e dall'aggiunto Giuseppe Lombardo e dal pm Stefano Musolino avevano notificato, nel 2019, un avviso di accertamenti tecnici non ripetibili. In passato, su quel delitto c'era stato un processo che si era concluso, nel 2000 in Corte d'Appello e nel 2004 in Cassazione, con l'assoluzione di numerosi boss siciliani tra cui Bernardo Provenzano, Nitto Santapaola, Giuseppe e Filippo Graviano. 

L'inchiesta riaperta 

A distanza di anni, l'inchiesta sull'omicidio del giudice Antonino Scopelliti è stata riaperta grazie alle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Maurizio Avola che ha fatto ritrovare in provincia di Catania il fucile che, secondo la Dda, - come ricorda l'Ansa - avrebbe sparato al magistrato che, in Cassazione, avrebbe dovuto rappresentare l'accusa al maxiprocesso a Cosa nostra. L'indagine è ancora in corso e oltre a Matteo Messina Denaro, sono coinvolti altri sei siciliani, i catanesi Marcello D'Agata, Aldo Ercolano, Eugenio Galea, Vincenzo Salvatore Santapaola, Francesco Romeo e Maurizio Avola.

Sono 9, invece, i calabresi indagati: Giuseppe Piromalli, Paquale Tegano, Antonino Pesce, Giorgio De Stefano, Vincenzo Zito, Pasquale e Vincenzo Bertuca, Santo Araniti e Gino Molinetti. Tra gli iscritti nel registro degli indagati c'era anche il boss di Archi Giovanni Tegano che, però, è deceduto l'anno scorso in carcere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex primula rossa Messina Denaro indagato anche per l'omicidio del giudice Scopelliti

ReggioToday è in caricamento