Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Mammola

Ottocento piante di canapa estirpate e mandate in fumo

La piantagione è stata scoperta dai carabinieri nelle campagne di Mammola

A Mammola, nei giorni scorsi, i carabinieri di Roccella Jonica e dello squadrone carabinieri Cacciatori Calabria, nell’ambito di attività mirata a contrastare il fenomeno illecito della produzione di sostanze stupefacenti nelle zone rurali del territorio di competenza, hanno rinvenuto una piantagione di canapa indiana, costituita da circa 800 piante, di 3 metri di altezza, giunte a completa maturazione.

La coltivazione, ubicata in territorio montano, è stata estirpata e distrutta in loco dai militari operanti, sottraendo così l’illecito profitto alla criminalità organizzata, che avrebbe ricavato un guadagno di svariate migliaia di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottocento piante di canapa estirpate e mandate in fumo

ReggioToday è in caricamento