rotate-mobile
34esima edizione

Premio Anassilaos, insigniti i giovani Mallamaci e Fotia

Gli originali prodotti di ricerca di entrambi i dottorandi sono stati già protagonisti di diversi convegni internazionali

Due giovani studiosi reggini,  Valentina Mallamaci e  Pasquale Fotia, sono stati insigniti del prestigioso premio Anassilaos, giunto alla 34esima edizione, per la categoria “Giovani e Ricerca”, nel corso della cerimonia che ha avuto luogo al teatro Francesco Cilea. Entrambi, laureati con lode in Economia, ora al terzo anno del dottorato di ricerca in Economia e metodi quantitativi, presso il Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria, con tutor scientifico il professore Massimiliano Ferrara, ordinario di Metodi matematici dell’Economia e delle Scienze attuariali e finanziarie, recentemente risultato nella classifica internazionale dei Top-cited Scientists 2021, direttore del Decisions Lab, centro di ricerca di afferenza dei giovani premiati.

L’attività di ricerca della dottoressa Mallamaci è svolta in collaborazione con l’Icrios dell’Università Bocconi, relativamente al Management dell’Innovazione e nuove tecnologie. Applica metodologie e strumenti di Business Intelligence e Intelligenza Artificiale per aggregare un innovativo approccio previsionale di tipo “backcasting” all’analisi dei dati, a supporto dei processi decisionali aziendali, con l’obiettivo di massimizzare il vantaggio competitivo dell’impresa ed il valore di incubatori e reti di accelerazione – come i Parchi Scientifici-tecnologici- industriali o i Poli Regionali dell’Innovazione. A riguardo, la dottoranda vanta già una
pubblicazione su Information Processing & Management, rivista di fascia A in base alla classificazione Anvur.

Il dottore Fotia, invece, svolge un dottorato “innovativo a caratterizzazione industriale”, previsto dal Pon Ricerca e Innovazione 2014-2020, orientato specificatamente allo sviluppo di metodologie dedicate all'analisi dei dati e alla risoluzione di problemi di ottimizzazione attraverso l'applicazione di Machine Learning e Deep learning. Ha analizzato, in particolare, l'impatto causale attraverso metodi di forecasting l’implementazione di un algoritmo genetico per ottimizzare gli spazi di un’attività commerciale o industriale con diverse finalità. Nei prossimi mesi proseguirà l’attività di ricerca nell’ambito della Social Network Analysis presso il Centro di Ricerca IR 4.0 dell’Università della Malesia, ampliandone il respiro internazionale.

Gli originali prodotti di ricerca di entrambi i dottorandi sono stati già protagonisti di diversi convegni internazionali, svolti in Italia e all’estero, e sottoposti a riviste scientifiche di pregio. Valentina Mallamaci e Pasquale Fotia sono anche parte (con la dottoressa Tiziana Ciano già dottoressa di Ricerca della stessa Scuola scientifica), dell’International Fintech Research Network del  Politecnico di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Anassilaos, insigniti i giovani Mallamaci e Fotia

ReggioToday è in caricamento