rotate-mobile
Cronaca

Il Csi Reggio Calabria riparte e rilancia la sfida educativa

Domenica 16 ottobre, presso l'auditorium Lucianum, sarà presentata la programmazione Csi 2022-2023

Il Csi riparte anche quest’anno dal una proposta chiara e decisa: educare con lo sport! È stata ufficializzata proprio in questi giorni, visibile sul sito del comitato www.csireggiocalabria.it, la programmazione del nuovo anno di attività promosse dal Csi Reggio Calabria e da numerosissimi partner (associazioni, fondazioni e istituzioni).

Otto discipline sportive, percorsi formativi e campus, attività ludiche in strada, progetti educativi e di cittadinanza saranno ancora una volta i pilastri della nuova ed entusiasmante stagione Csi 2022/2023 che sarà ufficialmente presentata domenica 16 ottobre dalle ore 10, presso l’auditorium Lucianum della parrocchia di Santa Lucia a Reggio Calabria (zona Piazza del Popolo).

Lo sport come specchio della nostra società, in grado di trasmettere modelli di vita e pratiche di comportamento più o meno virtuose, è questa l’anima che muove da sempre l’impegno dei dirigenti e dei volontari del Csi di Reggio Calabria, da diverso tempo al servizio dei ragazzi e del territorio.

Come spiegano il presidente provinciale Csi Paolo Cicciù e l'assistente ecclesiastico don Mimmo Cartella : "Lo sport rappresenta un importante strumento di formazione, da un punto di vista motorio, educativo, psicologico e spirituale, capace di contribuire attivamente alla formazione delle personalità dei soggetti coinvolti e alla trasformazione dei contesti sociali, anche i più fragili e poveri" .

Da qui la sfida del Csi di Reggio Calabria  di impegnarsi, con i propri volontari e operatori sportivi, a favore delle persone, principalmente i più piccoli e fragili. L'idea del Csi è quella di porsi al centro di una "rete di comunità", in cui lo sport, è chiamato a giocare un importante ruolo e in cui deve sapere mostrare la capacità di arricchire il proprio tradizionale profilo di "sport competitivo", con nuove dimensioni educative, culturali e relazionali, per diventare anche “Sport di Partecipazione e Cittadinanza”.

Il cuore della proposta educativa del Csi, anche quest’anno, sarà diversificata a seconda dell’età degli atleti (bambini, ragazzi, giovani e adulti) che saranno coinvolti. Il percorso giovanile in parrocchia, tuttavia, è il cuore della proposta sportiva ed educativa del Csi di Reggio Calabria per questa stagione.  

In particolare, per la categoria under 8, under 10, under 12 e under 14 (dai 6 ai 14 anni) il Csi propone il progetto “Sport&Go: Giocare per Credere!”, un modello di attività, parallelo al percorso di fede, basato sull’attività polisportiva che prevede anche un percorso formativo dedicato a educatori, animatori, catechisti e famiglie.

Oltre alle discipline sportive del calcio a 5, della pallacanestro e della pallavolo, i ragazzi saranno coinvolti in una prova del triathlon di atletica: corsa veloce 60 metri, salto in lungo e lancio del vortex nonché in attività di tennis tavolo, calcio balilla e dama. “Sport&Go” è un approccio semplificato alle discipline sportive più diffuse con un’attenzione ai “fondamentali” (lancio, salto e corsa) e all'aspetto relazionale ed educativo.  

Per giovani e adulti, tutto pronto per la fase provinciale dei Campionati e Gran premi nazionali di: pallacanestro, calcio a 5, pallavolo, padel, ginnastica ritmica, ciclismo, calcio balilla, tennis tavolo e corsa su strada.  Domenica saranno presentate anche le attività formative ed i progetti che coinvolgeranno ragazzi diversamente abili, famiglie, ragazzi dei quartieri e delle società sportive del nostro territorio metropolitano. Per aderire alla giornata (si rilascia attestato di partecipazione)  di domenica 16 ottobre, basta cliccare sul link e compilare la scheda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Csi Reggio Calabria riparte e rilancia la sfida educativa

ReggioToday è in caricamento