Antonella Polimeni eletta prima rettrice dell'università La Sapienza: ha origini reggine

L'attuale preside della facoltà di medicina e chirurgia dell'ateneo, che ha vinto le elezioni con il 60% dei voti superando i due sfidanti Federico Masini e Vincenzo Nesi, prende il posto di un altro medico, Eugenio Gaudio

Antonella Polimeni (foto Twitter La Sapienza)

Antonella Polimeni è la nuova rettrice della Sapienza di Roma per il sessennio 2020-2026. Il primo rettore donna in 700 anni di storia della Sapienza, ha origini reggine, precisamente della Locride.

L'attuale preside della facoltà di medicina e chirurgia dell'ateneo, che ha vinto le elezioni con il 60% dei voti superando i due sfidanti Federico Masini e Vincenzo Nesi, prende il posto di un altro medico, Eugenio Gaudio.

La nuova rettrice è stata eletta dalla comunità accademica alla prima tornata elettorale che si è svolta dal 10 al 13 novembre 2020, ottenendo la maggioranza assoluta (metà+1) dei voti non pesati (per i docenti) e dei voti pesati (per il personale tecnico-amministrativo e i rappresentanti di studenti e assegnisti di ricerca), pari a 2.529,74 voti su 4.170,32 voti totali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Il pm Musolino boccia i commissariamenti: "Fallimento a tutto tondo"

  • 'Ndrangheta, sigilli alla "Pescheria del viale" e ai conti di Alfonso Molinetti e dei familiari

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

Torna su
ReggioToday è in caricamento