rotate-mobile
Cronaca Santo Stefano in Aspromonte

Consegnati a 31 ragazzi di Santo Stefano gli attestati di ausiliari del traffico e della sosta

Il sindaco Malara sta pensando alla possibilità di ulteriori futuri corsi di formazione per altre figure professionali, al fine di proseguire un percorso di costante arricchimento

Il sindaco di Santo Stefano in Aspromonte, Francesco Malara, ha consegnato gli attestati di  idoneità agli ausiliari del traffico e della sosta che, nei mesi precedenti, hanno seguito le lezioni dei corsi formativi presso il palazzo comunale del Comune. Ennesimo tassello del puzzle, quindi, per Santo Stefano che, dopo gli ispettori ambientali e la protezione civile, ha aggiunto al proprio bagaglio formativo una nuova figura professionale, dando una specifica preparazione ai ragazzi, residenti e non, attraverso un percorso formativo di trenta ore, durante il quale si è spaziato dal diritto degli enti locali alle norme in materia della sosta, dalla segnaletica stradale alle tecniche di comunicazione.

Un “corpo docenti” variegato, avvocati ed il comandante della polizia metropolitana, Maurizio Marino che hanno fornito una esaustiva preparazione a titolo rigorosamente gratuito. Non da meno lo stesso sindaco Malara che ha impartito delle ore di lezione, dimostrando, ancora una volta, una grande passione per la propria comunità e per la crescita culturale e lavorativa del Comune. Il primo cittadino sta già pensando alla possibilità di ulteriori futuri corsi di formazione per altre figure professionali, al fine di proseguire questo percorso di costante arricchimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnati a 31 ragazzi di Santo Stefano gli attestati di ausiliari del traffico e della sosta

ReggioToday è in caricamento