rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Contrasto al crimine / Seminara

Come difendersi dalle truffe: incontri tra carabinieri e cittadini

Confronti a Seminara e Santa Cristina d'Aspromonte. Oltre i consigli per combattere il fenomeno, la raccomandazione di chiamare sempre i carabinieri, pronti ad intervenire e accertare ogni situazione di dubbio

Nella giornata di ieri i carabinieri di Seminara e Santa Cristina d’Aspromonte hanno incontrato i cittadini presso le basiliche per offrire informazioni utili a combattere il fenomeno delle truffe. Nelle attività di contrasto al crimine, infatti, la prevenzione assume un ruolo determinante, che militari dell'Arma svolgono costantemente, anche attraverso consigli da mettere in pratica tutti i giorni.

Con la collaborazione delle autorità civili e religiose del territorio, sono stati realizzati incontri nei due Comuni in cui i militari delle rispettive stazioni hanno esposto ai cittadini partecipanti, complessivamente circa 100 persone, esempi di casi avvenuti e modalità più ricorrenti, messi in atto dai malfattori per ottenere denaro o entrare nelle abitazioni.

Falsi documenti, tesserini di riconoscimento contraffatti, finte divise di tecnici di aziende locali, sono solo alcuni degli espedienti che i militari dell’Arma hanno rilevato nel corso dei loro servizi. Oltre agli utili consigli quindi la raccomandazione rimane sempre quella di chiamare i carabinieri, pronti ad intervenire e accertare ogni situazione di dubbio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come difendersi dalle truffe: incontri tra carabinieri e cittadini

ReggioToday è in caricamento