rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Le feste mariane / Centro / Piazza Castello

Villaggio del panino che non c'è: commercianti non avvisati

Piazza Castello doveva ospitare gli stand secondo il bando del Comune ed è rimasta deserta

Piazza Castello è rimasta deserta. Il tanto "atteso" villaggio degustazione, dove poter gustare il panino "cu satizzu" non c'è. Degli stand non c'è traccia ma l'odore della "grigliata" arriva da ogni dove. La città è comunque invasa dai fumi della salsiccia arrostita sotto le stelle, in nome di una tradizione o di una consuetudine reggina per la Festa della Madonna. 

Cosa è successo e del perchè il villaggio annunciato dall'Amministrazione comunale con un bando per 16 posti, solo per i panini, e altri sette per vendita di vini e prodotti al bergamotto, non sia stato allestito non è dato sapere. 

Sul sito di Palazzo San Giorgio c'è solo la proroga della scadenza per partecipare al bando: prima fissata alle ore 12 del 6 settembre e poi alle ore 24 del 7 settembre. Non c'è una graduatoria dei partecipanti  e non c'è neanche l'avviso che non si allestirà.

C'è da dire che il bando era condizionato al pagamento dei tributi e della Tari,  ma sembrerebbe che non sia comunque andato totalmente deserto e i pochi commercianti che hanno aderito ed hanno pagato non sono stati avvertiti. 

Il Comune aveva anche disposto la piantina per l'assegnazione dei posti e nell'attesa della Festa c'è chi si è diviso tra villaggio sì e villaggio no, panino sì o panino no. 

Una cosa è certa: fino a martedì vigerà la "grigliata selvaggia" da nord a sud della città e il panino sarà comunque il Re. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio del panino che non c'è: commercianti non avvisati

ReggioToday è in caricamento