rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Sanità

Stabilizzazione dei precari, intesa tra Regione Calabria e sindacati

Nel corso dell'incontro, condotto dalla dirigente generale Iole Fantozzi, le parti hanno condiviso la necessità che i temi del precariato regionale vengano affrontati attraverso un tavolo di confronto

Sottoscritta da Regione Calabria e organizzazioni sindacali del comparto sanitario l'intesa sui criteri per la stabilizzazione dei precari.

Fantozzi Iole-2Il documento, come riporta l'agenzia Dire, individua specificamente i criteri di priorità per procedere. Viene previsto, in particolare, che le Aziende sanitarie pubblichino, entro 30 giorni dall'approvazione, da parte della Regione, dei Piani dei fabbisogni e dei Piani assunzionali, appositi avvisi, distinti per profilo professionale, in relazione ai propri fabbisogni, al fine di consentire a tutti coloro che ne abbiano titolo ed interesse di partecipare alla procedura.

Inoltre, nel corso dell'incontro, condotto da Iole Fantozzi, dirigente generale del dipartimento tutela della salute, (nella foto), le parti hanno condiviso la necessità che i temi del precariato regionale vengano affrontati attraverso un Tavolo di confronto che veda il coinvolgimento dei commissari straordinari di tutte le aziende del Ssr e che verrà attivato già entro il mese di ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilizzazione dei precari, intesa tra Regione Calabria e sindacati

ReggioToday è in caricamento