Lunedì, 15 Luglio 2024
Iniziative sostenibili

L'avventura di Fare Eco a Dublino sul podio della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

Nella fase finale della manifestazione il progetto "Hai la stoffa giusta?" l'associazione reggina si è classificata seconda per la propria categoria

Si è conclusa con un soddisfacente secondo posto l'avventura dell'associazione reggina Fare Eco a Dublino nel concorso per la settimana europea per la riduzione dei rifiuti. Per la categoria associazioni e ong, la campagna di comunicazione "Hai la stoffa giusta?" è arrivata sul podio dopo un progetto di moda sostenibile nord irlandese, vincitore della sezione. Si tratta dell'unica presenza italiana nel palmares insieme a quella della fashion designer di Parma Francesca Passeri, classificata seconda nella categoria cittadini. 

Il bilancio dell'esperienza dublinese nella più grande call-to-action d’Europa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti, è entusiasmante per Fare Eco. Commenta la presidente Rossana Melito: "Sono e siamo partite da lì, da quella piccola punta dello stivale italiano e siamo arrivate a Dublino per la settimana Europea per la riduzione dei rifiuti. Non abbiamo vinto ma essere arrivate alle finali europee tra le uniche due realtà italiane tra più di 16.000 iniziative non può che renderci grate ed orgogliose. Merito della grande rete fatta di tante associazioni, persone e molto altro che operano a Reggio Calabria".

Nella settimana europea contro gli sprechi e per la riduzione dei rifiuti, l'associazione ha raccontato le finalità del progetto e la filosofia del "risuonare insieme" per la salvaguardia dell'ambiente e del pianeta. Il ringraziamento dell'associazione, oltre ai tanti sostenitori che hanno votato "Hai la stoffa giusta" tra i finalisti della categoria di concorso, va al gruppo Aica (Associazione internazionale per la comunicazione ambientale) e allo sportello Europe Direct del Comune di Reggio Calabria, che ha finanziato il progetto. La campagna di comunicazione che si è messa in luce nell'evento europeo propone un percorso laboratoriale gratuito e aperto a tutti per promuovere lo European Green Deal e uno stile di vita più sostenibile, attraverso i temi del recupero, della riparazione e del riutilizzo. Buone pratiche che stanno riscuotendo consensi, tanto che nella categoria cittadini il vincitore è stato un "caffé delle riparazioni" tedesco, e proprio questo tipo di attività, avviata a Reggio dall'associazione Magnolia insieme a Fab Lab, ha avuto prosecuzione per iniziativa Fare Eco grazie a un bando di Europe Direct. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'avventura di Fare Eco a Dublino sul podio della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti
ReggioToday è in caricamento