rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
La nomina

Giovinazzo eletto membro del Coruc Regione Calabria

Il rappresentante degli studenti in seno al senato accademico all’Università Mediterranea di Reggio Calabria, è stato eletto nella giornata di ieri

Girolamo Giovinazzo, rappresentante degli studenti in seno al senato accademico all’Università Mediterranea di Reggio Calabria, è stato eletto, nella giornata di ieri, come membro del Comitato regionale di coordinamento universitario della Calabria (CORUC). 

Girolamo Giovinazzo è stato primo eletto con 1617 preferenze in senato accademico per il biennio 2021-2023, il 25 gennaio, meno di un mese fa è stato nominato Segretario del Consiglio degli Studenti (CdS), dal 2019 al 2021 è stato eletto, sempre primo, consigliere del dipartimento di giurisprudenza, economia e scienze umane con 206 preferenze, sempre dal 2019 è membro del Consiglio degli Studenti. Inizia ad impegnarsi e a dedicarsi al mondo della rappresentanza politica dai banchi di scuola, infatti dal 2016 al 2018 è stato eletto per due volte consecutive rappresentante di Istituto del liceo scientifico Michele Guerrisi di Cittanova, prima con 244 voti e dopo con 455 voti.

Dal 2014 al 2015 è stato componente dell’Ufficio di presidenza del comitato studentesco del liceo scientifico Michele Guerrisi di Cittanova. Attivissimo a livello associazionistico – per citare alcune esperienze - è stato presidente dell’associazione universitaria Themis in UniRC dal 2019 al 2021, da novembre 2020 è il referente della cm di Reggio Calabria dell’associazione nazionale Valentia.

Il comitato sarà composto dal presidente della giunta regionale o da un suo delegato, dai rettori delle quattro università calabresi e dai rappresentanti degli studenti eletti. Il comitato è un organo importante che garantisce il giusto dialogo tra le università calabresi e la Regione Calabria, le funzioni riguardano principalmente l’espressione di pareri motivati sulle proposte formulate dalle università o da altri soggetti pubblici relative alla programmazione del sistema universitario, accesso all’istruzione universitaria, iniziative in materia di orientamento e coordinamento in materia di diritto allo studio.

"È una grandissima responsabilità ma soprattutto un onore rappresentare le università di Reggio Calabria all’interno di un organo regionale così importante - dichiara Girolamo Giovinazzo - porterò avanti tutte le iniziativa già intraprese nella nostra università dal mio predecessore Marco Mercuri, dal diritto allo studio ai trasporti ai problemi di ordine generale, con la volontà principale - prosegue Giovinazzo - di dover valorizzare meglio quello che abbiamo per essere più incisivi una volta per tutte, con la consapevolezza di non poter fare miracoli ma prometto di mettere il massimo dell’impegno e di dedicarmi con anima e cuore, come ho sempre fatto in questi anni.

Voglio ringraziare tutti i rappresentanti dell’Università Mediterranea, la lista universitaria Dedalo e tutti i rappresentanti dell’Università Dante Alighieri - conclude Giovinazzo - grazie a chi c’è sempre stato e non per ultimo devo ringraziare la mia famiglia per avermi insegnato quali sono i veri valori della vita, che sono tutt’altro che materiali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovinazzo eletto membro del Coruc Regione Calabria

ReggioToday è in caricamento