Domenica, 21 Luglio 2024
Palazzo San Giorgio

Olimpiadi Cultura, Brunetti agli studenti: "Siamo orgogliosi di voi"

Gli allievi del liceo scientifico "Leonardo Da Vinci", vincitori delle finali nazionali a Tolfa ricevuti a Palazzo San Giorgio

Dopo la vittoria a Tolfa, in provincia di Roma, alle finali nazionali delle Olimpiadi della cultura e del talento, gli studenti del liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Reggio Calabria sono stati riceviti a Palazzo San Giorgio.  Nella Sala dei Lampadari "Italo Falcomatà" , i ragazzi sono stati premiati nel corso di un'emozionante cerimonia dal sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, alla presenza del dirigente scolastico del liceo reggino Francesco Praticò. Presenti, tra gli altri, gli assessori Irene Calabrò, Lucia Nucera, Francesco Gangemi, il presidente del Consiglio Enzo Marra, ed i consiglieri Franco Barreca, Gianluca Califano e Nino Malara.

"Siamo davvero orgogliosi di voi - ha affermato Brunetti parlando ai ragazzi - con il cuore pieno di gioia per la vostra straordinaria affermazione in un contesto cosi prestigioso".

Gli studenti, divisi in cinque squadre, hanno ottenuto il primo, secondo e terzo premio assoluto delle Olimpiadi, piazzando una compagine anche al sesto posto assoluto ed ottenendo numerosi riconoscimenti anche nelle prove specifiche e nelle performances individuali. Alla competizione nazionale, conclusa lo scorso 30 aprile, hanno preso parte più di mille squadre provenienti da tutte le regioni d’Italia.

"Il nostro compito - ha affermato ancora il sindaco facente funzioni di Palazzo San Giorgio - è quello di evitare che tra qualche anno voi siate costretti ad andare via. Perché trovarsi a studiare o lavorare lontano dalla propria città diventi semplicemente una scelta, e non un obbligo".

"Un sincero grazie a tutta la comunità scolastica del liceo Da Vinci - ha concluso Brunetti - al dirigente scolastico Praticò, ai docenti, al personale e soprattutto a voi ragazzi. Siete l'orgoglio dell'intera città e speriamo che queste vostre competenze, questa passione per lo studio ed anche l'equilibrio e le capacità che quotidianamente dimostrate nella vostra attività di studio, possano essere presto messe a frutto sul nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi Cultura, Brunetti agli studenti: "Siamo orgogliosi di voi"
ReggioToday è in caricamento