rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
La visita del Principe di Monaco / Gerace

Proposta per esporre pergamene storiche sui Grimaldi in Calabria

Gli antichi documenti di concessione dei feudi reggini al casato di Monaco appartengono a un collezionista che chiede alle istituzioni di valorizzarle

Potrebbero essere esposte per celebrare la visita del principe Alberto II di Monaco nella provincia di Reggio le otto pergamene storiche del casato Grimaldi di proprietà di Antonio Raffaele. La proposta arriva dallo stesso studioso lametino pensando all'importante appuntamento culturale che la prossima settimana vedrà il sovrano monegasco sulle tracce reggine della sua nobile famiglia, tra Molochio, Cittanova e Gerace. "Sarebbe l'occasione ideale - spiega il dottor Raffaele - per la presenza sul nostro territorio di Sua Altezza Serenissima, ma sono convinto che queste pergamene costituiscano una scoperta storica di grande rilevanza e dovrebbero essere valorizzate dalle istituzioni, in una mostra presso sedi museali o anche per ricerche di tipo archivistico. Da parte mia c'è massima disponibilità e ho anche provato a contattare qualche amministratore ma non ho avuto risposta".

pergamene Grimaldi (2)

Le pergamene (nella foto), di grandi dimensioni (quattro misurano oltre 100 cm) e incastonate in pregiate cornici d'epoca, sono otto e risalgono ai secoli XVI e XVII. Una di esse è miniata con lo stemma del casato Grimaldi. Raffaele le ha acquistate sul mercato antiquario a un prezzo significativo per il loro valore storico e artistico. "Non le avevo mai lette con attenzione - continua - ma avevo notato lo stemma dei Grimaldi, così nell'avvicinarsi della visita di Alberto di Monaco le ho esaminate scoprendo che si tratta di un unico nucleo di atti giudiziari per la concessioni dei feudi calabresi di Gerace, Terranova e Cittanova alla nobile famiglia Grimaldi.  Credo che rappresentino un tassello di storia regionale di estrema rilevanza, soprattutto perché il nostro territorio in questo contesto con i terremoti ha subito molte perdite, si è smarrito tanto. Quando qualche pezzo di storia torna alla luce bisogna mettere a frutto questa opportunità e a farlo dovrebbero essere politici o amministratori attenti".

 Antonio Raffaele (nella foto sotto) lavora nel campo della comunicazione ed è noto a livello nazionale per la sua attività di influencer di moda maschile con il Blog del Marchese. Appassionato di storia ha pubblicato ricerche archivistiche anche collaborando con il palmese Rocco Liberti, professore della Deputazione di Storia Patria. 

Antonio_raffaele

"E' sicuramente un ambito di studio elitario - conclude il dottor Raffaele - ma queste pergamene permettono una riflessione sulla storia della dominazione della Calabria, perché mostrano come quasi tutte le famiglie nobili sono passate da qui solo per trarre vantaggio dalla terra e spesso possedevano feudi senza neanche vivere qui. La Calabria non ha mai avuto i suoi Medici, la nobiltà ha preso e non ha lasciato nulla" 

Riserbo sul programma della visita del Principe

Dopo analoghe tappe in Sicilia e Campania, Alberto II sarà in Calabria da lunedì 7 novembre, accolto a Reggio con alcuni eventi ufficiali di cui volutamente non sono stati dati dettagli di orario e luogo, per motivi di sicurezza. Il programma sarà reso noto last minute: l'unico evento già fissato è il conferimento al principe della laurea magistrale honoris causa in scienze forestali e ambientali da parte dell'Università Mediterranea. Il riconoscimento è legato alle attività promosse ed i programmi sostenuti e finanziati dal sovrano di Monaco in materia di salvaguardia della natura e dell’ambiente, oltre all'impegno verso le foreste e la ricerca su ecosistemi e biodiversità. La cerimonia si svolgerà lunedi nell'aula magna Quistelli dell'ateneo, e nella stessa giornata, alle 20.30, è prevista una serata di gala per sensibilizzare sui temi dell'ambiente, organizzata della sezione italiana della Fondazione Principe Alberto II di Monaco. L'evento di beneficenza sarà condotto dall'attore Gigi Miseferi e si concluderà con un concerto di Fabio Concato. 

Tra le mete del tour calabrese di Sua Altezza Serenissima, a Gerace Alberto II sarà salutato con il conferimento della cittadinanza onoraria. I Comuni della provincia reggina che accoglieranno il regnante di Monaco hanno aderito all'associazione "Siti storici Grimaldi", nata per favorire l’unione e la promozione culturale e turistica dei luoghi di origine della nobile famiglia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proposta per esporre pergamene storiche sui Grimaldi in Calabria

ReggioToday è in caricamento