rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Roccella Ionica

Sbarco nella Locride, in 95 su un peschereccio con il motore in avaria

Sono stati soccorsi dalla Guardia costiera ad oltre cento miglia dalla costa reggina di Roccella Ionica. A bordo del natante anche 25 donne, di cui una incinta, e 16 minori. Sistemati nel centro di prima accoglienza situato in una struttura del Comune

Ennesimo sbarco nella Locride. Novantacinque migranti, di varie nazionalità, tra loro anche 25 donne, di cui una incinta, e 16 minori, a bordo di un peschereccio con i motori in avaria, sono stati soccorsi dalla Guardia costiera ad oltre cento miglia dalla costa reggina di Roccella Ionica. 

Al loro arrivo in porto sono stati assistiti e sottoposti a tampone molecolare anti Covid e sistemati nel centro di prima accoglienza situato in una struttura del Comune di Roccella Ionica, gestito dalla locale Protezione civile. Salgono così ad 11 gli sbarchi nella Locride nell'ultimo mese e mezzo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco nella Locride, in 95 su un peschereccio con il motore in avaria

ReggioToday è in caricamento