L'attesa della low cost

Ryanair, a marzo arriva l'aereo per la base di Reggio Calabria con piloti già in organico

A giorni la chiusura della summer season e i dettagli delle rotte per il Tito Minniti, mentre per Trieste è stato tutto definito

E' previsto per marzo l'arrivo dell'aeromobile Ryanair che farà base nell'aeroporto Tito Minniti di Reggio Calabria. Come ormai ufficializzato dall'amministratore delegato della compagnia irlandese, Michael O'Leary, la low cost debutterà nello scalo reggino con una serie di collegamenti nazionali e internazionali, probabilmente otto come era stato indicato nella proposta presentata per la manifestazione d'interesse esplorativa della Regione Calabria.

Adesso per scrivere il lieto fine nella lunga storia della conquista reggina del vettore low cost manca l'ultimo (e più importante) tassello, quello dei dettagli sulle rotte e il costo dei biglietti. Informazioni che arriveranno nei prossimi giorni con il completamento del piano summer season della compagnia. Intanto però di Reggio non c'è traccia sul sito di Ryanair, dove invece figura Trieste, sede dell'altra nuova base aperta per ampliare l'offerta della stagione estiva. Per Trieste sono stati annunciati proprio oggi cinque nuovi voli, per un totale di 16 rotte e prezzi a partire da 19,99 euro: l'investimento della compagnia nella città friulana è di 100 milioni di dollari con l'acquisto di un un aeromobile Gamechanger 8-200 - obiettivo 750.000 passeggeri all’anno. Previste anche 600 assunzioni. 

A marzo l'arrivo del velivolo Ryanair e il trasferimento di un equipaggio a Reggio

Secondo quanto abbiamo appreso da fonti interne a Ryanair, a Reggio Calabria saranno distaccati equipaggi dell'organico che hanno accettato il trasferimento nella città dello Stretto. Le uniche opportunità di lavoro riguardano ingegneri con licenza B1 che si occuperanno della manutenzione dell'areo alloggiato a Reggio (con assunzione a tempo indeterminato). Anche il velivolo in arrivo dovrebbe essere già nel parco macchine della compagnia e l'unico indizio è forse proprio nella figura professionale ricercata da Seas,  società di servizi specializzata nella manutenzione di aeromobili, perché nell'offerta di lavoro si fa riferimento a un Boeing 737 – 800.

Al Tito Minniti si punta a raggiungere 442.000 passeggeri annui, e molto dipenderà dai collegamenti che saranno attivati. Alcune tra le destinazioni ipotizzate da rumors e indiscrezioni (Marsiglia e Cracovia per l'estero e il gap di Roma e Milano per il mercato nazionale) potrebbero avere poco appeal per l'utenza dello Stretto, il cui principale bisogno è raggiungere le grandi città (a un prezzo sostenibile) senza troppi giri o incastri di coincidenze - queste ultime non esattamente un punto di forza di Ryanair. 

I dettagli delle rotte reggine saranno resi noti a giorni in chiusura della summer season

E' ovvio che la base al Tito Minniti blinderà la presenza della compagnia a Reggio, ma la valutazione dei reali sviluppi futuri dell'aeroporto dello Stretto è legata a molti fattori e soprattutto dal ruolo che giocheranno Regione e Sacal. Nei prossimi giorni si dovrà chiudere il cerchio con la 'calata' di mr. O'Leary in Calabria per presentare gli investimenti calabresi insieme al governatore Occhiuto e illustrare le rotte definitive (finora ciò che è trapelato sono soltanto prenotazioni di slot, di cui quello di Manchester è poi stato ritirato). E sarà anche il momento di sapere che fine hanno fatto i bandi regionali oggetto principale dell'interesse della low cost irlandese per il territorio calabrese, ovvero gli aiuti da 120 milioni di euro, 30 destinati all'aeroporto dello Stretto. Un messaggio da girare indirettamente a Roberto Occhiuto sono le parole di elogio che O'Leary ha rivolto al presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, lodato per l'eliminazione della tassa municipale di soggiorno a Trieste. Piccoli accorgimenti che l'ad di Ryanair suggerisce caldamente alle regioni italiane (e allo stato) per incentivare il turismo... e evitare che la compagnia migri verso lidi più convenienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ryanair, a marzo arriva l'aereo per la base di Reggio Calabria con piloti già in organico
ReggioToday è in caricamento