rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Roccella Ionica

Continuano gli arrivi sulle coste reggine, in 65 sbarcano a Roccella

I profughi, prima di essere soccorsi dalla Guardia costiera, si trovavano a bordo di un'imbarcazione coi motori in avaria. L'arrivo di oggi è l'ottavo negli ultimi 15 giorni e il 71esimo dall'inizio dell'anno

Continuano senza sosta gli arrivi sulle coste reggine. Dopo essere stati soccorsi in mare da una motovedetta della Guardia costiera, sessantacinque migranti di varie nazionalità, in prevalenza pachistani, sono sbarcati nel porto di Roccella Ionica. 

I profughi, tra i quali una donna e tre bambini, prima di raggiungere il porto delle Grazie, si trovavano a bordo di una barca di legno con i motori in avaria ad oltre 50 miglia di distanza dalla costa della provincia di Reggio Calabria. Dopo lo sbarco nel porto roccellese, i migranti sono stati sottoposti al test del tampone molecolare da parte del personale specializzato dell'Azienda sanitaria provinciale.

Su disposizione, poi, della Prefettura sono stati momentaneamente sistemati nella tensostruttura realizzata all'interno del porto e gestita dai volontari della Croce Rossa e della Protezione civile. Lo sbarco di questa mattina è l'ottavo negli ultimi 15 giorni e il 71esimo dall'inizio dell'anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continuano gli arrivi sulle coste reggine, in 65 sbarcano a Roccella

ReggioToday è in caricamento