Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Roccella Ionica

Sbarco a Roccella, tra i 51 migranti anche una bimba di meno di un anno

I profughi, di varie nazionalità, sono stati soccorsi dai militari della Guardia costiera a circa 70 miglia di distanza da Capo Spartivento. Una volta a terra sono stati sottoposti al test del tampone molecolare. E' il 26esimo arrivo in tre mesi nella Locride

Uno sbarco (foto archivio)

C'è anche una bambina di meno di un anno tra i 51 migranti sbarcati questa notte nel porto di Roccella Ionica dopo un'operazione di soccorso in mare effettuata dai militari della Guardia costiera a circa 70 miglia di distanza da Capo Spartivento.

I profughi, di varie nazionalità, si aggiungono ai 26 soccorsi al largo di Bovalino e giunti poco prima dell'alba di domenica. Sale così a 26 il numero degli sbarchi che si sono verificati, nel solo tratto di costa della Locride, negli ultimi tre mesi. Prima di essere soccorsi in mare, i migranti, tra questi anche 4 donne e altri 4 minori, si trovavano a bordo di una barca a vela in balia del mare mosso a causa delle cattive condizioni del tempo. Dopo l'abbordaggio del natante e il trasbordo di tutti i migranti su una delle motovedette della Guardia costiera, i profughi sono stati condotti in sicurezza fin dentro il porto delle Grazie di Roccella Ionica.

Una volta a terra sono stati sottoposti al test del tampone molecolare e di seguito sistemati momentaneamente nel centro di primo soccorso e accoglienza di Roccella, struttura messa a disposizione dal Comune reggino e gestita dalla sezione della Protezione civile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco a Roccella, tra i 51 migranti anche una bimba di meno di un anno

ReggioToday è in caricamento