Devastata la scuola dell'infanzia Salice-Arghillà, Mattia: "Atto balordo e meschino"

I soliti ignoti hanno preso di mira questa notte la scuola a nord della città. Indagano i carabinieri. Il garante metropolitano esprime: "Profonda vicinanza alla dirigente Simona Sapone, ai bambini, alle famiglie e alla comunità scolastica"

Gli interni della scuola (foto Facebook Michelangelo Tripodi)

Questa notte i "soliti ignoti" hanno colpito ancora. Nel mirino, questa volta, è finita la scuola dell'infanzia Salice-Arghillà. La struttura a nord della città è stata devastata: muri e oggetti imbrattati con la vernice, danneggiati anche pavimenti, pareti, arredi e personal computer.

Mattia Emanuele-2Dopo quanto accaduto, arriva la ferma condanna del garante metropolitano per l’infanzia e l’adolescenza Emanuele Mattia: "Esprimo un forte sdegno per questo vigliacco, balordo e meschino atto vandalico e una profonda vicinanza alla dirigente Simona Sapone, a bambini, personale e famiglie e a tutte le persone perbene del comprensorio nel quale insiste la struttura scolastica.

Non c’è alcun rispetto - ribadisce Mattia - neanche per i bambini. E si colpisce in un momento di grande difficoltà per il mondo della scuola e delle famiglie.  Mi auguro che i carabinieri, prontamente intervenuti, assicurino alla giustizia questi delinquenti". 

Nel frattempo, conclude il garante metropolitano "è già partita l’interlocuzione con la dirigente Sapone, alla quale ho espresso personalmente solidarietà a nome del mio ufficio, dalla quale sono emersi alcuni immediati bisogni per rimediare a questa pesante situazione, per i quali ci siamo già attivati alla loro soddisfazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il pm Musolino boccia i commissariamenti: "Fallimento a tutto tondo"

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • 'Ndrangheta, sigilli alla "Pescheria del viale" e ai conti di Alfonso Molinetti e dei familiari

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

Torna su
ReggioToday è in caricamento