Vendita di alcolici a minori, stretta della polizia sulla movida: due i locali multati

Su impulso della Procura dei minori sono stati intensificati i controlli in tutta la città. Particolare attenzione delle forze dell'ordine è stata riservata al lungomare

Controlli sul lungomare

Nonostante l'estate volga al termine, in città e in particolare sul lungomare, teatro della movida, rimane alta l’attenzione delle forze dell'ordine nei confronti di quei comportamenti che mettono a rischio l'incolumità pubblica.

Su impulso della Procura dei minori, nella persona del procuratore facente funzioni Roberto di Palma, insieme ad Antonio Marziale, già garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza, in sede di tavolo tecnico presieduto dal questore Maurizio Vallone, sulla scorta delle disposizioni del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, sono stati pianificati dei servizi di controllo sul territorio per contrastare il fenomeno della somministrazione e vendita di bevande alcoliche a soggetti minorenni, considerato l’allarme sociale generato dal fenomeno dell’abuso di alcool tra i giovani.

I fatti

Martedì sera, gli agenti delle Volanti hanno notato due ragazzi minorenni intenti a bere birra presso un locale dell’area ludica. Accertata l’età dei giovani, il titolare dell’esercizio commerciale è stato prontamente identificato, e gli è stata elevata una sanzione amministrativa per la vendita e somministrazione di bevande alcoliche a minori di età compresa fra i 16 e i 18 anni.

Nella tarda serata di ieri, in un altro locale del centro cittadino, un quindicenne è stato "pizzicato" mentre consumava una birra. Anche in questa occasione i titolari del locale sono stati denunciati per il reato previsto dal codice penale di somministrazione di bevande alcoliche a minore degli anni sedici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I controlli - spiegano dalla Questura- proseguiranno anche nei prossimi giorni con particolare attenzione
ai giorni del fine settimana, durante i quali si registrano gli episodi più significativi correlati all’abuso di alcolici da parte dei giovani, per la tutela di tutti coloro che intendono trascorrere il proprio tempo libero in un clima improntato alla legalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, l'Ue "promuove" la Calabria: unica regione in Italia a ottenere il bollino verde

  • La Calabria perde la sua governatrice, è morta Jole Santelli

  • Le mani della 'ndrangheta in Trentino, schiaffo alla cosca Serraino: i nomi degli arrestati

  • Quando la presidente della Regione Jole Santellì parlò della sua malattia: il tumore

  • Operazione “Pedigree 2”, cinque fermi contro la cosca Serraino

  • Le misure della stretta contro il Coronavirus in arrivo oggi: nuovo decreto del premier Conte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento