Cronaca Villa San Giovanni

Villa San Giovanni, al via una nuova fase di ascolto dei quartieri

Primo appuntamento sabato 11 novembre, alle ore 17, con Cannitello, Porticello, Ferrito e Case alte

Continuano i momenti di confronto con la città: si terranno in questo mese, infatti, tre incontri durante i quali a essere protagonisti saranno i quartieri, in un percorso di partecipazione attiva della cittadinanza intrapreso fin dal primo un giorno di insediamento. 

"Con il 2023 - afferma il gruppo consiliare "Città in Movimento" - si conclude l’anno della cosiddetta “amministrazione creativa”, durante il quale si sono messe in campo tutte le azioni possibili per la costruzione di un progetto di rinascita per la nostra città,  con il macigno del dissesto che ha pesato su molte decisioni e comportato degli sforzi notevoli per ogni singolo passo intrapreso, nel cercare di restituire normalità. 

Dal 2024 - grazie all'approvazione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato a luglio scorso e all’approvazione del triennale 2023/2025 a dicembre prossimo - comincerà una nuova fase, quella della programmazione sulla base dei bisogni, che sfocerà nella redazione del primo bilancio politico di quest’Amministrazione per l’annualità 2024. 

Il modus operandi di questa Amministrazione è stato palese fin da subito: le nostre parole d'ordine sono ascolto e condivisione ed  è con questo spirito che vogliamo continuare ad operare". 

Parte, dunque, una nuova fase di ascolto dei quartieri per intercettare le esigenze e individuare giorno per giorno le priorità nella comunità. Ma non solo. Intendiamo, infatti, presentare alla comunità le progettualità in corso e quelle in fase di cantierizzazione.  Saranno tre momenti di incontro e confronto in vista, appunto, della redazione del bilancio politico del 2024.

Primo appuntamento sabato 11 novembre alle ore 17 con i quartieri di Cannitello, Porticello, Ferrito e Case alte, presso la delegazione comunale di Cannitello: si parlerà di erosione, Parco fluviale del Santa Trada, isola ecologica, video sorveglianza, DopodiNoi e, soprattutto, visione di una città diversa. "Perché questa città la vogliamo costruire insieme".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa San Giovanni, al via una nuova fase di ascolto dei quartieri
ReggioToday è in caricamento