Lunedì, 22 Luglio 2024
La soddisfazione

Disco verde di Enac, Minasi: "Il Tito Minniti potrà finalmente decollare"

La senatrice della Lega interviene sulla nota con cui il Mit ha reso noto l’ok alla nuova procedura: "Cade ogni alibi"

"Sono estremamente felice per le notizie che arrivano dal ministero dei Trasporti: per l’Aeroporto di Reggio Calabria è stata elaborata una nuova procedura di volo per la pista 33, sulla quale l’Enac ha appena espresso parere positivo, dunque vengono definitamente a cadere le limitazioni che per anni sono state imposte ai piloti che volavano sul Tito Minniti, a conferma ulteriore, se ce ne fosse ancora bisogno, che si trattava solo di un vergognoso alibi per legittimare l’immobilismo dell’Infrastruttura". 

Tilde Minasi, senatrice della Lega, interviene sulla nota con cui il Mit ha reso noto l’ok di Enac alla nuova procedura chiamata Required Navigation Performance Authorization Required, grazie alla quale potrà essere ampliata la rosa di vettori abilitati a operare sull’aeroporto reggino.

"La Lega ha mantenuto un’altra promessa, come ha già avuto modo di dire il ministro Salvini, peraltro su una materia di vitale importanza per il nostro territorio. Ne sono ancora più orgogliosa perché ero stata proprio io a mettere gli enti competenti di fronte alle loro responsabilità, quando lo scorso luglio, per un incendio che aveva costretto alla chiusura l’aeroporto di Catania, molti voli erano stati dirottati su Reggio, nonostante le consolidate limitazioni di operatività dello stesso scalo, giustificate da sempre con ragioni di sicurezza.

Quegli eventi casuali avevano, dunque, dimostrato come le limitazioni applicate al nostro aeroporto non fossero che un alibi, forse per bloccare la crescita dell’Infrastruttura a favore di altri territori, dunque avevo subito sottoposto la questione al Ministro Salvini, che immediatamente si era attivato, convocando, in 24 ore, un tavolo tecnico con Enac, Enav e Sacal per chiedere loro conto di quanto stesse accadendo e trovare finalmente una soluzione.

Da lì tutto è partito e, adesso, dopo che la nuova procedura di volo sarà pubblicata sulle documentazioni operative delle compagnie aeree e previa formazione dei piloti con simulatore, seguendo ovviamente i rigidi protocolli di cui ha parlato lo stesso Salvini perché sia garantita la massima sicurezza di passeggeri e operatori, il Tito Minniti potrà finalmente “decollare”, anche grazie all’impegno della Regione Calabria che sta sostenendo economicamente l’attivazione di nuove tratte. 

Non posso, dunque, che ringraziare il ministro - conclude Tilde Minasi - per la sua sollecitudine nel rispondere allora alle mie sollecitazioni e nell’intervenire a strettissimo giro, mostrando, peraltro, ancora una volta, di credere in noi, nella nostra Calabria, nella nostra Reggio, più di qualunque altro predecessore, e smentendo definitivamente chi, ancora in questi giorni, continua a parlare a sproposito di una Lega nord-centrica e di un governo che, con l’autonomia differenziata e con le loro politiche, deprederebbero il Sud a favore del Nord.

L’impegno e i risultati sull’aeroporto di Reggio sono la più chiara dimostrazione del contrario, proprio la Lega sta riuscendo lì dove nessun altro partito, che si predicava paladino dei nostri interessi, era finora riuscito. 

Non bastano le parole, a parlare sono i fatti. E i fatti, anche in questo caso, ci danno ragione, confermando la bontà del nostro lavoro a favore di Reggio e della Calabria!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disco verde di Enac, Minasi: "Il Tito Minniti potrà finalmente decollare"
ReggioToday è in caricamento