rotate-mobile
Il messaggio del governatore

Gli auguri e il bilancio di Occhiuto: "Cambiato il racconto della Calabria rispetto al passato"

Il governatore ha incontrato la stampa in occasione del Natale, parlando degli obiettivi raggiunti in quest'anno dalla Regione

"Sono molto contento perché abbiamo affrontato tante emergenze e messo mano a riforme che in tanti decenni non erano state prodotte e che hanno consentito un racconto diverso per questa terra". Lo ha detto il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto incontrando i giornalisti per uno scambio di auguri nella Cittadella.

Il governatore ha ricordato che "tante sono le attività che abbiamo cercato di mettere in campo come Regione in un anno che è stato intenso come tutti gli anni di governo di una regione bellissima ma molto complicata come è la Calabria".
    "L' anno scorso - ha aggiunto Occhiuto - è stata la volta della riforma sui rifiuti l'idrico ma anche della protezione civile, quest'anno quella dei consorzi di bonifica. Abbiamo posto fuori dalla liquidazione Sorical e stiamo facendo in modo che si occupi dei depuratori. Siamo a buon punto con il bando per il termovalorizzatore - ha proseguito - avendo concluso la manifestazione d'interesse: tutte questioni che riverbereranno i loro effetti quando io non sarò più presidente. Ma io ho l'obbligo di consegnare a chi verrà dopo di me una regione migliore di come è stata consegnata a me, soprattutto l'obbligo di consegnare ai calabresi una regione migliore. Sono molto felice anche del nuovo racconto che stiamo facendo della Calabria di cui si parlava negli anni passati soltanto come di una regione di mafia, 'ndrangheta, problemi e mai emergevano aspetti positivi".
    Per Occhiuto "oggi la Calabria ha un accreditamento istituzionale e anche mediatico a livello nazionale che non ha mai avuto. C'è grande attenzione da parte delle istituzioni nazionali ed europee, come dimostrato dalla presenza di di autorità importanti nelle ultime settimane". Il governatore ha espresso soddisfazione per una Calabria che oggi "va sui telegiornali nazionali per buone pratiche come l'attività svolta con i droni, segnalata anche come un modello e che sarà replicata in Italia e guardata con interesse anche in Europa". Le tante attività del governo regionale hanno per obiettivo "creare un racconto della Calabria diverso rispetto al passato".
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli auguri e il bilancio di Occhiuto: "Cambiato il racconto della Calabria rispetto al passato"

ReggioToday è in caricamento