Mercoledì, 17 Luglio 2024
La richiesta / Gioiosa Ionica

Gioiosa Ionica, Costruire insieme: "Il torrente Gallizzi va messo in sicurezza"

È quanto sostengono i consiglieri Agrippo, Depino, Logozzo e Mazzaferro

"Anche se continuano le giornate che sembrano più primaverili che autunnali, preoccupa lo stato del torrente Gallizzi", è quanto sostengono i consiglieri di Costruire Insieme.

"Da alcuni sopralluoghi emergono chiaramente,  - continuano - come documentato, alcune criticità rese innocue da una lunga e atipica stagione estiva. Tra gli interventi proposti nel Dup e sostenuti anche dal gruppo di minoranza, la messa in sicurezza del torrente Gallizzi. Tra i vari progetti per la lotta al dissesto idrogeologico, un contratto siglato con l’impresa di costruzioni Edilbotro srl che prevede interventi di sistemazione idraulica attraverso la ricostruzione di tratti di muri d’argine in cemento armato, di briglie e anche di risagomatura e decespugliazione e la messa in sicurezza a monte alla foce e lungo l’asse del Gallizzi".

“Ad oggi - commentano i consiglieri di Costruire Insieme Agrippo, Depino, Logozzo e Mazzaferro - siamo a conoscenza che i lavori purtroppo interesseranno solamente alcune aree del torrente e la tanto auspicata messa in sicurezza per molti cittadini gioiosani rimarrà un’illusione.

Consapevoli che la prevenzione rappresenta lo strumento migliore per evitare i disastri, speriamo che il progetto venga riconsiderato ed ampliato soprattutto rivalutando la situazione attuale del Gallizzi, operando per la messa in sicurezza di tutte le aree lungo il fiume ormai da molti anni abbandonate a se stesse.

Ci auguriamo che venga effettuato al più presto un nuovo sopralluogo da parte della Città metropolitana. Continuiamo la nostra attività politica di ascolto del territorio, ricevendo dai cittadini giornalmente segnalazioni. Le criticità emerse - concludono i consiglieri di Costruire insieme - vanno al più presto risolte, per evitare responsabilità successive ad eventi improvvisi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioiosa Ionica, Costruire insieme: "Il torrente Gallizzi va messo in sicurezza"
ReggioToday è in caricamento