rotate-mobile
Il plauso

In Calabria un’alleanza per contrastare le discriminazioni nei luoghi di lavoro

È quanto afferma il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso sull'attività svolta dall'Osservatorio e dalla presidente Cuzzupi

"Con l’insediamento dell’Osservatorio regionale contro le discriminazioni nei luoghi di lavoro, la Calabria si è data l’obiettivo di un'alleanza volta a fronteggiare la piaga della discriminazione, vigilando e monitorando sulla sicurezza e la salute dei lavoratori".

È quanto ha affermato il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, in occasione della relazione annuale, 2023, sulle attività svolte dall’Osservatorio regionale contro la discriminazione nei luoghi di lavoro.

Mancuso ha "espresso apprezzamento alla presidente dell’Osservatorio Ornella Cuzzupi, per l’impegno quotidiano con il quale affronta le varie problematiche legate al mondo del lavoro, con particolare riferimento a tutte le discriminazioni, contribuendo alla realizzazione, con questo speciale strumento, della tutela dei diritti sociali e al rispetto della dignità dei lavoratori e lavoratrici e al contrasto ove presenti, di situazioni di mobbing".

Infine il presidente Mancuso ha sottolineato "l’importanza del Protocollo d’Intesa siglato di recente, a Palazzo Chigi, tra l'Ufficio nazionale antidiscriminazione razziali e l'Osservatorio della Calabria contro le discriminazioni nei luoghi di lavoro, che punta a migliorare la qualità delle condizioni di lavoro dei cittadini, nonché a sostenere e implementare tutti gli aspetti che attengono l’informazione e la partecipazione, ma anche la formazione, l’assistenza e la prevenzione in materia di lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Calabria un’alleanza per contrastare le discriminazioni nei luoghi di lavoro

ReggioToday è in caricamento