rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
L'affondo / Centro / Corso Giacomo Matteotti

Ex cinema Orchidea, Cardia punta il dito: "Lavori già fermi"

Il consigliere comunale della Lega ribadisce: "Game over per gli annunci del sindaco dello scorso 8 gennaio. Non si vede da settimane l'ombra di un operaio"

"A proposito di videogiochi, per i lavori all'ex cinema Orchidea possiamo dire di essere arrivati già al Game Over. Che poi è la fine che fanno la maggior parte degli annunci e dei progetti di questa amministrazione".

E' quanto afferma il consigliere della Lega, Mario Cardia, che ripercorre la vicenda: "Un mese fa il sindaco mandava in onda l'ennesima presa in giro nei confronti della città, annunciando l'avvio dei lavori di riqualificazione dell'ex cinema Orchidea.

Facendo, infatti, vedere l'inizio delle operazioni di sgombero dei videogiochi e videopoker, il sindaco raccontava di come questo storico immobile del centro città diventerà un polo culturale e artistico. Peccato che, come sempre accade, agli annunci e alle passeggiate, non seguano poi i fatti.

Dopo la messinscena di un mese fa, i lavori sono - infatti - inesorabilmente fermi e non si vede da settimane l'ombra di un operaio: insomma, più che la porta culturale del Mediterraneo l'ex Cinema Orchidea sembra oggi diventato teatro dell'ennesimo spot di un sindaco e un'amministrazione totalmente distaccati dalle reali esigenze del territorio".

"Mentre interi quartieri sono senz'acqua e i cittadini continuano a soffrire l'assenza dei più elementari servizi essenziali, - rincara il consigliere comunale - siamo costretti ad assistere a vere e proprie finte inaugurazioni di lavori in città, con cantieri che aprono giusto il tempo di consentire al sindaco e ai figuranti al suo seguito di scattare qualche foto, salvo poi cadere nel dimenticatoio il giorno dopo.

"Cosa resta?", si chiede e aggiunge il rappresentante comunale "restano insopportabili bugie raccontate alla città e ai cittadini, restano queste vuote passerelle che hanno come unico obiettivo quello di far credere che qualcosa si stia muovendo "grazie" al sindaco.

In realtà è tutto fermo, immobile: il ponte sul Calopinace, la piscina comunale, la palestra di Ravagnese, il Centro sportivo di San Giovannello, l'Ex parco De Sena, il Parcheggio di via Rausei, il Parco Baden Powell, il Parco lineare Sud, i lavori all'Arena Lido e per adesso mi fermo qui per pietà. Tutto inesorabilmente fermo e la nomina della nuova giunta non è servita a dare neanche un minimo di impulso".

"Come consigliere d'opposizione - conclude Cardia - mi rivolgerò agli uffici competenti per sollecitare un vero avvio dei lavori all'ex Cinema Orchidea, così come per gli altri cantieri. La speranza è che questa stagione politica della nostra città, ricordata per un "terzo tempo" mai iniziato, possa giungere quanto prima possibile al suo "Game Over"".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex cinema Orchidea, Cardia punta il dito: "Lavori già fermi"

ReggioToday è in caricamento