rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Volley

Firma anche Schifilliti: è il nuovo palleggiatore della SportSpecialist Volley

L'atleta vanta una lunga esperienza sul parquet: "Sbarca sulla sponda calabrese dello Stretto portandosi dietro una fame di vittorie che vuole saziare con abnegazione e ingegno"

Ambizione è la guida che indica la via a Maurizio Schifilliti, palleggiatore 32enne messo sotto contratto dalla SportSpecialist Volley Reggio Calabria che, per la prima volta in carriera, persuaso dai piani e dai programmi di
coach Antonio Polimeni, attraversa lo Stretto a caccia di riscatto.

Sei stagioni a Letojanni, con ascesa immediata dalla Serie C alla Serie B maneggiata costantemente al vertice; un biennio a Villafranca, anche in questo caso con annessa promozione dalla alla B, non fa mistero di quanto sia stata decisiva la presenza, al centro del mondo SportSpecialist, dello stesso Antonio Polimeni: "L'ho conosciuto circa dieci anni addietro e conosco bene le sue doti che, sono certo, faciliteranno, la costruzione di un gruppo idoneo ad infiammare la piazza di Reggio Calabria".

E' galvanizzato e lo dà a vedere agevolmente: "La squadra che una società, neonata ma con elementi di spessore, sta mettendo su è molto competitiva. Conosco ed apprezzo molti dei miei nuovi compagni, una circostanza che renderà più semplice dar vita ad un gruppo preparato per fare concorrenza a tutti".

Il palleggiatore messinese, allargando lo sguardo al ventaglio dei team che la SportSpecialist Volley Reggio Calabria affronterà durante la stagione, osserva che: "Rispetto al passato il nostro girone si presenta ai nastri di partenza, con un livello qualitativo decisamente più elevato, sotto ogni punto di vista. Una condizione che per noi si rivelerà uno stimolo accattivante, perché, sin dal primo giorno di allenamento avremo un obiettivo: essere protagonisti".

Da bravo palleggiatore, sa bene che dovrà essere lui la mente della squadra, di una squadra in cui troveranno posti diversi giocatori che, come da lui stesso rimarcato, "Amano attaccare e fare tanti punti". Per lui, di professione medico presso l'Ospedale di Taormina, l'impegno quotidiano sarà reso leggero dal desiderio irrefrenabile di mirare alto, insieme ad una frotta di atleti, tutti bramosi di farsi valere.

"E' vero che al cuore del progetto - fotografa perfettamente il modello in via di realizzazione - si staglia ben visibile il concetto di gruppo. Una parola densa di significati, che racchiude tante caratteristiche di cui vogliamo essere portatori: su tutti lo spirito di sacrifico e la voglia di combattere in tutti i match". La sintesi che consegna la sua analisi trasmette energia con naturalezza: "Ci sono tutti i presupposti per fare una bella annata".

Maurizio Schifilliti, palleggiatore 32enne, vanta una lunga esperienza sul parquet. Si è fatto strada in terra di Sicilia: appresi i rudimenti tecnici del volley nella PGS Savio Messina, ha esordito il B2 nel 2007. Gioventù segnata da un passaggio nel Mondo Giovane Messina, dove si è materializzato l’incrocio con il coach Polimeni, ed uno nella Fiamma Calvaruso prima di una duratura permanenza a Letojanni.

Sei stagioni con il club jonico, di cui ha rappresentato l'anima e la bandiera, ornata da una trionfale salto in Serie B e dalla permanente occupazione, anche nei tornei successivi, dei vertici della classifica. Il suo tragitto ha poi preso la via di Villafranca Tirrena, sempre nel Messinese: la confidenza con le promozioni dalla Serie C alla Serie B, evidentemente, è un marchio di fabbrica tenuto conto che anche con la formazione tirrenica il bersaglio è stato centrato al primo colpo.

Sbarca sulla sponda calabrese dello Stretto portandosi dietro una fame di vittorie che vuole saziare con abnegazione e ingegno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firma anche Schifilliti: è il nuovo palleggiatore della SportSpecialist Volley

ReggioToday è in caricamento