rotate-mobile
Attualità

Giustizia e umanità, "Liberi di essere" ispirato al giudice Di Bella approda in Rai

Ecco quando andrà in onda sul Tg2 Europa il servizio sul progetto targato Biesse

Dopo Roma e Palazzo San Macuto, ecco un' altra importante vetrina come la Rai: voce e udienza a una fonte inesauribile di ispirazione.
Il progetto Biesse giustizia e umanità Liberi di scegliere, ideato da Bruna Siviglia presidente nazionale e fondatrice Biesse associazione culturale bene sociale insieme al giudice Roberto Di Bella presidente del tribunale per i minorenni di Catania, approda su Rai due nel programma tg2 Europa martedì 19 marzo, alle ore 10, in diretta dagli studi di Saxa Rubra.

" Contro il crimine organizzato serve coraggio e prevenzione da coltivare nelle scuole", afferma la  presidente Biesse Bruna Siviglia da sei anni impegnata in progetti di educazione alla legalità dentro e fuori i confini regionali con il progetto giustizia e umanità Liberi di scegliere.
Un percorso educativo, culturale, pedagogico e di prevenzione che ha come obiettivo primario educare le giovani generazioni al valore della libertà e della scelta.

Il format culturale, promosso dall' associazione Biesse è divenuto legge regionale nel giugno del 2023, prevede la visione del film Liberi di scegliere trasmesso dalla Rai, la lettura dell'omonimo libro ed un concorso nazionale indetto dalla stessa associazione che coinvolge gli studenti di tantissime scuole italiane, un unico vero ponte tra Sud e Nord.

Gli studenti dovranno realizzare dei lavori ( video- cortometraggi, elaborati co le loro riflessioni e quant'altro inerenti il percorso giustizia e umanità liberi di scegliere) i migliori lavori saranno premiati nel corso della cerimonia di premiazione che si svolgerà il 14 maggio ore 10 presso la scuola allievi carabinieri di Reggio Calabria Fava e Garofalo con cinque borse di studio intitolate a vittime innocenti delle mafie del valore di duemila euro ciascuna. Le borse di studio in virtù della legge regionale sono donate dal Consiglio regionale della Calabria. Una prestigiosa ed importante pagina di legalità, di voglia di riscatto di esempio virtuoso per l' intera regione Calabria.

Il progetto giustizia e umanità Liberi di scegliere, fortemente sostenuto dal presidente del consiglio regionale Filippo Mancuso e da tutte le forze politiche di palazzo campanella, è stato oggetto di interesse anche all' estero ed è  stato definito un faro di civiltà in quanto porta speranza e bellezza laddove c'è rassegnazione e violenza, spiegando alle nuove generazioni che non c'è libertà e felicita' senza legalità

La Calabria fa scuola in tema di educazione alla cittadinanza con una legge regionale che è sinonimo di Erasmus della legalità. Da martedì prossimo ancor più proseliti per una storia che emana autenticità ed esperienza di luce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giustizia e umanità, "Liberi di essere" ispirato al giudice Di Bella approda in Rai

ReggioToday è in caricamento