rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
L'iniziativa

Narrazioni metropolitane, si alza il sipario sul festival del libro

Organizzato dalla Città metropolitana, il cartellone si apre venerdì 1 dicembre e si chiuderà domenica 14 gennaio

Tutto pronto per  Narrazioni metropolitane, il festival del libro e della lettura promosso dalla Città metropolitana di Reggio Calabria. La presentazione si è svolta  al Palazzo della Cultura Pasquino Crupi. Un ricco ed articolato cartellone di eventi si svilupperà sul territorio tra il primo di dicembre ed il 14 di gennaio, tra i Comuni di Reggio Calabria, Palmi e Monasterace.

Il consigliere metropolitano alla cultura Filippo Quartuccio ha presentato la programmazione prevista, in presenza di editori ed autori coinvolti nell’iniziativa, con il supporto dei funzionari di settore che hanno seguito e concretizzato l’evento sotto il profilo amministrativo. Presente anche il vicesindaco metropolitano Carmelo Versace ed alcuni consiglieri comunali reggini.

Quartuccio, nel corso della conferenza stampa, ha voluto evidenziare lo sforzo e la precisa scelta di indirizzo politico di valorizzare il settore-cultura anche, tra le altre cose, rispetto al patrimonio librario e letterario. Volontà attuata concretamente attraverso iniziative, come questa di Narrazioni metropolitane che danno seguito e lineare continuità a quelle già attuate del finanziamento del supporto alle biblioteche presenti sul nostro territorio che ha consentito, in molti casi, il recupero e la fruizione di spazi e beni comuni che versavano in condizioni precarie.

“La proiezione futura della Città metropolitana, rispondendo ad una precisa e coerente scelta programmatica, è quella di guardare anche oltre i confini della nostra regione – ha affermato Quartuccio - attraverso la partecipazione, ad esempio, al prestigioso Salone internazionale del Libro a Torino, occasione fieristica di rilievo assoluto alla quale vogliamo aderire offrendo l’opportunità ai nostri editori locali di partecipare con uno spazio messo a disposizione e pagato dalla Città metropolitana per far conoscere e promuovere pubblicazioni ed autori della nostra terra".

Il cartellone, ampio e variegato, si apre oggi, venerdì 1 dicembre, con la presentazione del libro I Destrieri del mare di Francesco Turano, sulle meraviglie dello Stretto, e si chiuderà domenica 14 gennaio con il doppio incontro con Terra Santissima di Giusy Staropoli Calafati, e Montalto cima dell’Aspromonte, di Alfonso Picone Chiodo.

Saranno 12 gli altri eventi che si svilupperanno in questo intervallo di tempo arricchendolo di preziosi momenti di confronto e spunti di riflessioni, occasioni di approfondimento culturale indispensabili per lo sviluppo delle nostre comunità ad ogni livello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narrazioni metropolitane, si alza il sipario sul festival del libro

ReggioToday è in caricamento