Sbarco a Camini, sarebbe disperso uno degli scafisti che si era gettato in mare

Un altro è riuscito a raggiungere la riva ma è stato fermato dagli uomini delle forze dell'ordine che erano giunte sul posto per i primi soccorsi, sull'imbarcazione cinquanta migranti

L'imbarcazione fermata a Camini

Una cinquantina di migranti su una barca a vela sono approdati a Roccella Jonica dopo essere stati individuati al largo di Camini, nelle acque fra Riace e Monasterace, e trainati fino al porto. Due dei migranti a bordo, si presume gli scafisti, si sono gettati in mare, ma mentre il primo è riuscito a raggiungere la riva, dove è stato bloccato dalle forze dell'ordine, il secondo non ce l'ha fatta e risulta ancora disperso. Sono in corso le ricerche da parte della Guardia costiera. Allertati anche i sommozzatori dei Vigili del fuoco di Reggio Calabria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Il pm Musolino boccia i commissariamenti: "Fallimento a tutto tondo"

  • 'Ndrangheta, sigilli alla "Pescheria del viale" e ai conti di Alfonso Molinetti e dei familiari

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

Torna su
ReggioToday è in caricamento