rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Ferrovieri - Gebbione - S.Agata

Spiaggia Sorgente, Milia denuncia: "Inaccettabile che l’accesso sia una discarica"

Il capogruppo e consigliere comunale di Forza Italia: "Nelle prossime richiederò una bonifica urgente"

"Fine luglio. Sono in una delle spiagge più amate e frequentate dai reggini: la Sorgente. Queste le condizioni in cui si trova: materassi, rifiuti abbandonati, smaltimenti di rifiuti edili".

Continua il tour della #NonEstateReggina del capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, Federico Milia, in un video pubblicato sulle sue pagine social in cui mostra le immagini dell percorso di accesso alla Sorgente di Reggio Calabria.

"Una vergogna nazionale. Una delle più belle spiagge della costa reggina, frequentatissima durante la stagione estiva dai reggini e dai turisti, che ne apprezzano il mare cristallino e la vicinanza al centro città, dovrebbe essere il fiore all’occhiello, un bene da tutelare e preservare dall’incuria, ridotta a una discarica a cielo aperto", dichiara l’esponente di Forza Italia.

"Nonostante i solleciti dei residenti e degli assidui frequentatori della spiaggia, in piena stagione estiva, queste sono le condizioni in cui si trova la strada per arrivare alla spiaggia - continua così il consigliere Milia nel suo video - non è solo una questione di decoro, ma soprattutto di salute. Si trovano lungo il percorso rifiuti di ogni genere, a riprova del fatto che nessuna pulizia straordinaria, in vista della stagione balneare, sia stata programmata dall’Amministrazione comunale".

"Quello che chiederemo nelle prossime ore, durante i lavori in commissione ambiente, è un intervento immediato per la pulizia e il ripristino di tutto il tragitto che conduce alla spiaggia della Sorgente. Questo scempio è inammissibile", conclude il capogruppo Milia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia Sorgente, Milia denuncia: "Inaccettabile che l’accesso sia una discarica"

ReggioToday è in caricamento